Questo sito contribuisce all'audience di

Pro Piacenza - Lucci: «Ma Ghirelli cosa fa? Forse non si rende veramente conto della situazione»

Nuovo intervento dell'ex responsabile del settore giovanile

Settimio Lucci

Riceviamo e pubblichiamo un nuovo intervento di Settimio Lucci, ex responsabile del settore giovanile del Pro Piacenza, che si domanda come sia possibile che in calendario ci sia ancora la partita di oggi tra Pistoiese e Pro Piacenza. Qui sotto il testo riportato integralmente

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ma Ghirelli cosa fa?
Facendo riferimento all’intervista rilasciata alla testata TuttoC dal Dott. Ghirelli:
“Io invece voglio vedere il lato positivo. E’ vero che il bicchiere è mezzo vuoto, con cinque ragazzi mandati in campo....senza neanche aver completato l’iter di tesseramento...
Il bicchiere mezzo pieno sta nel fatto che siamo riusciti ad intervenire, grazie al supporto del Presidente Gravina, per fermare quello scempio. I tempi erano molto ridotti: ovvero tra quando abbiamo compreso che il Pro Piacenza voleva scendere in campo in sette e l’ingresso sul terreno di gioco....E’ stato un segnale per tutti: il tempo dei furbetti è finito.....”
La mia domanda è:
È cambiato qualcosa rispetto a 3 giorni fa? 
Si, il Pro Piacenza non ha più neanche l’allenatore, preparatore dei portieri ed atletico, invece i ragazzi che stanno viaggiando verso Pistoia di cui risparmio i particolari a cui sono stati sottoposti  e che tuttavia non assolvo(oramai si può parlare di circonvenzione di incapaci),sono sempre gli stessi.
La Lega ha rimandato la partita di domenica scorsa per permettere oggi a questa armata Brancaleone di poter scendere in campo in 11 e non in 7?
Si vuole aspettare le 18.25 per mandare un altro segnale?
Ed inoltre ci spieghi cosa è effettivamente successo Domenica scorsa negli spogliatoi del Garilli, la distinta ufficiale era stata presentata?C’era sulla stessa la firma del dirigente accompagnatore autorizzato che è la condizione essenziale perché si possa disputare la partita oltre la presenza di almeno 7 giocatori?
Se non è stata presentata la distinta come ha fatto la procura a fare le verifiche sui tesseramenti?
Se la distinta non è stata presentata è come dire che la squadra non si è presentata e quindi essendo incappata nella quarta rinuncia tiri lei le conclusioni di quello che sarebbe dovuto succedere.
Lei, il 21/01 in risposta al presidente del Matera Lamberti ha dichiarato:
“In primo luogo presenti la fideiussione per l'iscrizione del club che ancora non ci è pervenuta”, ma il termine per presentarla non era il 17/01/2019?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento