Questo sito contribuisce all'audience di

Pro Piacenza - La situazione dei rossoneri è ancora sospesa in un limbo

Tra sconfitte a tavolino (tre) e rinvii d'ufficio della Figc il Pro non scende in campo da ormai due mesi e la situazione tiene in scacco tutta la classifica che, in caso di radiazione, dovrà essere riscritta cambiando la corsa al vertice e quella salvezza

Continua ad aleggiare un alone di mistero sulle decisioni che la Figc dovrà prendere in merito alla vicenda del Pro Piacenza. Il Matera è destinato a scomparire dai radar del Girone C, nel turno odierno di campionato arriverà la quarta rinuncia a scendere in campo e di conseguenza sarà radiato, il Pro Piacenza si fermò a tre forfait dopodiché, a gennaio, tentò di allestire una squadra di ragazzini tanto sgangherata che la stessa Federcalcio intervenne stoppando le gare parlando di «pagina vergognosa che abbiamo evitato».
Preludio a un’esclusione che ci si attendeva prima nel Consiglio Federale di fine gennaio - «abbiamo accelerato il processo» si disse a fine riunione - e poi la scorsa settimana. Nulla di fatto, si rimane in stallo sebbene questa situazione stia falsando tutta la classifica del Girone A: quando si saprà se i punti ottenuti contro il Pro saranno tolti o no? Ci sono squadre che si giocano il vertice della classifica su questa decisione e siamo solo a metà febbraio. Si aspetta probabilmente l’udienza dell’11 marzo, alcuni giocatori (15) hanno presentato istanza di fallimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio Dilettanti - Si va verso lo stop definitivo per Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Nuova mazzata sullo sport: chi ha il Covid deve stare fermo almeno due mesi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

Torna su
SportPiacenza è in caricamento