Questo sito contribuisce all'audience di

Pro Piacenza - Il campo c'è, la Berretti no. Arrivano giovani da Roma e Salerno e c'è il giallo fideiussione

Il Pro salda la rata del Garilli ma della Berretti rimangono solo 4 giocatori, tutti gli altri sono neo 18enni in arrivo da Salerno e Roma. I genitori contro Maurizio Pannella e arriva un altro esposto dell' ex dg Londrosi: «Questa è slealtà sportiva»

Giornata da montagne russe per il Pro Piacenza in cui ne sono successe di tutti i colori. Diventa sempre più difficile districarsi in questo budello di soffiate, informazioni, smentite e contro smentite; ma andiamo con ordine.
Tutto sembrava perso al mattino con il fronte della Berretti sgretolato e l’incapacità, da parte di Pannella, di presentare la fideiussione e saldare il Piacenza per utilizzare domenica l’impianto Garilli. Situazione completamente ribaltata nel pomeriggio con il Pro Piacenza che improvvisamente salda gli arretrati e la rata per la gara contro l’Alessandria e, contemporaneamente, presenta la nuova fideiussione in Lega. La squadra che giocherà domenica agli ordini di Maspero inoltre conterà solamente una manciata di Berretti, quattro per la precisione, mentre gli altri dieci giocatori che saranno tesserati nelle prossime ore sono tutti giovani classe 1999/2000 provenienti da Roma e Salerno, si tratta di neo maggiorenni che il Pro può utilizzare con contratti particolari per i giovani perché il calciomercato vero e proprio dei rossoneri è attualmente bloccato per le note vicende societarie.
Sulla fideiussione, invece, c’è un grosso nodo. Le informazioni raccolte danno la garanzia per presentata e accettata in Lega tuttavia, alla riunione della sera tra l’Assocalciatori e i genitori di alcuni giovani, è emerso che nulla di tutto ciò è stato fatto telefonando direttamente alla segreteria della Lega. Insomma, c’è il giallo fideiussione, si dice che sia stata presentata ma non ce n’è prova - come è nello stile di Pannella. Inoltre, per inciso, se la fideiussione fosse accettata sarebbe escussa nei prossimi giorni perché il Pro non ha pagato gli stipendi di settembre, ottobre, novembre e dicembre ai propri calciatori che se ne sono andati. Qui mettiamo la “x” e aspettiamo le prossime ore per capire dove sta la verità: c’è o non c’è?
Il campo invece c’è, è stato pagato, il Piacenza ha accettato il bonifico del Pro che trova la struttura dove giocare. Come detto la squadra è formata da quattro Berretti e da una decina di ragazzi sconosciuti che arriveranno da Roma e Salerno, caso strano dove la Sèleco è sponsor.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento