menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Aspas, protagonista del successo del Pro Piacenza

Aspas, protagonista del successo del Pro Piacenza

In cinque minuti il Pro Piacenza abbatte la Giana: arrivano i primi tre punti rossoneri

La formazione di Pea respinge in avvio gli assalti degli avversari poi piazza l'uno-due decisivo a inizio ripresa: chiude Alessandro con il rigore del 3-1

Calcio d’agosto. Ma soltanto per il calendario che ha ancora da offrire gli ultimi scampoli di estate. Si apre la serie C con la novità dei cinque cambi e quel cooling break che appare come una manna dal cielo visto il sole in attacco dal primo all’ultimo minuto. In attacco parte anche la Giana che ci prova prima con Pinardi e poi con Bruno: ottima la respinta sul tiro dalla distanza dell’attaccante ospite. Il Pro si specchia in avanti al 13' ma Bazzoffia manca l’appuntamento con un ghiotto pallone di Alessandro. Il brivido più grande arriva con la traversa di Greselin: tiro a giro e Gori che salva i suoi.  Soltanto un brivido perché a rompere il ghiaccio sono i rossoneri nella ripresa: tiro spettacolare di La Vigna e raddoppio di Starita. Sembra finita qui ma la Giana si riporta sotto con Perna spaventando il Pro che si ricompatta e torna ad attaccare. Alessandro nel finale parte in contropiede, Monni va giù in area e il numero dieci rossonero dal dischetto firma il 3-1 finale.

TRAVERSA – Primo bollente fischio di inizio per il Pro in un pomeriggio dove non è il fango a rallentare il gioco ma un caldo afoso, a tutto campo. L’avvio è tutto di marca bianco-azzurra con Pinardi che al quinto si coordina benissimo e scocca una freccia dalla distanza con Gori che para a terra. All'8' il portiere rossonero è ancora una volta protagonista, questa volta sulla botta da fuori di Bruno deviata con la punta dei guantoni in corner. Per vedere la prima azione offensiva del Pro Piacenza bisogna aspettare il 13': bello scambio sulla destra tra Starita e Alessandro che pennella in mezzo con Bazzoffia che liscia dalla lunetta. A sbagliare è anche Beduschi che al ventiduesimo giro di lancetta si lascia scappare Greselin: sgroppata sulla sinistra e tiro a giro che Gori sfiora di quanto basta per mandare la sfera sulla traversa. Gori si ripete su colpo di testa di Bruno mentre il Pro si affaccia in avanti con Mastroianni ed Alessandro che trova soltanto l’esterno della rete.

UNO-DUE PRO – Se la Giana ronza ma non punge, i rossoneri escono allo scoperto con le idee ben chiare. Al 50' Starita e La Vigna scambiano bene al limite dell’area: proprio La Vigna lascia partire un sinistro che si infila nell’angolino, dove Sanchez non può arrivare. Gli ospiti accusano il colpo e aprono il fianco sinistro ad Alessandro che penetra in area trovando la corta respinta di Sanchez: un invito a nozze per Starita che a porta vuota firma il raddoppio. Un gol che pare cambiare definitivamente l’inerzia della gara: la Giana però cambia tre uomini passando al 4-3-3 e prova a riaprire la gara. Ci riesce con Perna: tiro di Marotta, corta respinta di Gori e tap-in facile facile per il numero dieci.  Ci riesce ma soltanto a metà perché il Pro Piacenza superato lo shock non rinuncia a giocare. Nel finale arriva anche il terzo gol: Alessandro ha ancora energie per involarsi in contropiede, palla in mezzo per Monni che va giù in area. Lo stesso Alessandro dal dischetto non fallisce: primi tre punti della stagione in cascina, primi tre gol sul tabellino rossonero.

PRO PIACENZA-GIANA ERMINIO 3-1

(primo tempo 0-0)

PRO PIACENZA: Gori, Starita (67’ Belfasti), Aspas (88’ Cavagna), Mastroianni (74’ Monni), Alessandro, Bazzoffia, Abbate, La Vigna, Ricci, Beduschi, Belotti. A disposizione: Bertozzi, Manini, Avanzini, Messina. All.: Pea

GIANA ERMINIO: Sanchez, Foglio (74’ Capano), Iovine, Pinardi, Bruno, Greselin (63’ Caldirola), Bonalumi (63’ Seck), Rocchi, Marotta, Montesano, Bardelloni (63’ Perna). A disposizione: Taliento, Concina, Pinto, Sala, Sosio. All.: Albè
ARBITRO: Marcenaro di Genova (assistenti: Fantino e Margheritino di Savona)

RETI: 50’ La Vigna, 55’ Starita, 69’ Perna, 92’ Alessandro (R)

NOTE: Ammoniti: Bonalumi (G); Angoli: 5-3 per la Giana; Recupero: 2’ pt,  5’ st Spettatori: 340

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento