Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Serie C

Pro Piacenza - Chiesto il rinvio per le gare delle giovanili e c'è una grana con il Comune per il mutuo del Siboni

A spiegare il problema è il capogruppo della Lega Nord, Carlo Segalini: «L'amministrazione ha versato al Pro il contributo per il mutuo acceso con il Credito Sportivo ma Pannella non ha saldato la rata. E siamo noi i garanti di quel mutuo».

Nonostante una situazione al collasso, con tutto il patrimonio giovanile letteralmente azzerato, il presidente del Pro Piacenza, Maurizio Pannella, continua a spargere ottimismo ovunque nella sede di via De Longe, o almeno così si intuisce da quel poco che filtra. L’ultima novità è un piano di rilancio anche per tutto il settore giovanile rossonero. La realtà dei fatti, invece, è totalmente diversa. Con le dimissioni di Lombardini (Berretti) e Narducci (Under 15) non esiste più il parco allenatori, lo stesso vale per i giocatori che sono praticamente tutti svincolati. A conferma di ciò è la richiesta della società di rinviare a data da destinarsi tutte le partite dei campionati nazionali che riprendono il prossimo weekend del 12-13 gennaio. Sabato la Berretti dovrebbe ospitare il Gozzano al Siboni, mentre domenica Under 17 e Under 15 erano attese dall’impegno interno contro il Rimini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pro Piacenza - Chiesto il rinvio per le gare delle giovanili e c'è una grana con il Comune per il mutuo del Siboni

SportPiacenza è in caricamento