menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pro Piacenza - Le pagelle: Nolè, recupero miracoloso dalla distorsione. Sanseverino decisivo

Ottima partita anche per Polverini e Pasqualoni. Buon lavoro di Maspero

Le pagelle

Bertozzi 6,5: nel primo tempo compie una parata non facile sul tiro di Persano. Poi rimane vigile, facendosi sempre trovare pronto. Sul gol di Buglio, invece, poteva fare bene poco. Sarebbe servito un intervento strepitoso. 

Nava 6,5: concedere solo un paio di occasioni a un attacco forte come quello dell’Arezzo non è cosa da poco. Lui disputa una buona gara, senza sbavature. 

Polverini 7: gioca una partita positiva come i suoi due compagni di reparto nella difesa a 3, ma con il merito aggiuntivo di mettere la firma sull’assist per il gol dell’1-1.  

Pasqualoni 6,5: la difesa regge e deve arrendersi solo a una prodezza di Buglio. Lui, almeno quanto i colleghi, fa il suo dovere e gioca una gara quasi perfetta.
 
Buongiorno s.v.: è costretto a lasciare il campo dopo una ventina di minuti. Dal 25’ pt Sanseverino 7+: segna un gol bellissimo e, cosa più importante, fondamentale per riportare alla vittoria la sua squadra. 

Ledesma 6: inizia sotto ritmo. Sbaglia qualcosa. Poi migliora con il passare dei minuti: calcia molto bene il corner dal quale nasce la rete dell’1-1. 

Remedi 5,5: non stava giocando male, almeno fino al momento dell’espulsione. Il fallo su Luciani forse non valeva un rosso diretto, ma è stato comunque ingenuo - oltre che inutile - entrare in quel modo a squadra schierata, con il giocatore avversario a centrocampo. 

Kalombo 6,5: gioca molto concentrato e non sbaglia un pallone. Nel secondo tempo, si sgancia sulla fascia e serve un pallone invitante a Nolé.

Nolé 7: dopo aver recuperato in tempi miracolosi da una distorsione alla caviglia, torna in campo e timbra un gol molto importante. Giusto che la squadra si aggrappi a lui, che è il giocatore di maggiore talento. Dal 33’ st Perrotti s.v.

Scardina 6,5: Maspero è costretto a toglierlo dopo l’espulsione di Remedi, ma non stava demeritando. Anzi, nel primo tempo è stato l’unico rossonero a rendersi veramente minaccioso. Si è sbattuto molto, nonostante gli scarsi rifornimenti. Dal 22’ st Sicurella 6: entra in campo con la giusta determinazione e dà il suo contributo alla causa. 

Volpicelli 6,5: tra i giocatori rossoneri è uno dei più attivi. Spinge molto, s’inventa anche un paio di giocate interessanti. Pertanto, si guadagna ampiamente un voto superiore alla sufficienza. Dal 33’ st Milani s.v.

All. Maspero 7: il suo Pro, a livello mentale, era in condizioni pessime prima di questa partita. Essere riuscito a fermare l’Arezzo, tornando alla vittoria dopo 4 sconfitte, è un’impresa da sottolineare con diversi punti esclamativi. Significa aver lavorato bene in settimana non solo come allenatore, ma anche come psicologo.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento