rotate-mobile
Lunedì, 25 Settembre 2023
Serie C

Playoff Serie C - Le vittime illustri sono Vicenza, Pordenone, Entella e Crotone. Tutte fuori dalle semifinali

Erano le quattro favorite, insieme al Cesena, e nelle gare di ritorno dei Quarti di finale playoff sono uscite con le ossa rotte. Il Pescara di Zeman gioca un calcio spettacolo, il Foggia non muore mai e il Lecco sbanca a sorpresa il campo del Pordenone.

Vittime illustri nei ritorni dei quarti di finale playoff di Serie C, con Vicenza, Crotone, Entella e Pordenone, cioè quattro favoritissime, che escono sconfitte. Le semifinali, un po’ a sorpresa, saranno Cesena-Lecco e Foggia-Pescara.
Reti inviolate dopo 180’ di gara tra Cesena e Vicenza, con i romagnoli che passano quindi il turno e accedono alle semifinali in virtù del miglior piazzamento in classifica, ma qui era una sfida tra due big che prima puntavano a vincere il campionato e poi i playoff. Vicenza fuori e Cesena avanti.
Una grossa sorpresa, invece, arriva dal Crotone, forse il candidato numero uno all’ultimo posto rimasto per salire in B. Crotone che ha perso a Foggia l’andata 1-0, un vantaggio minimo che il Foggia è stato bravissimo a capitalizzare senza farsi influenzare nel match di ritorno terminato 2-2. Crotone avanti prima con Cernigoi poi con Gigliotti, sembra fatta ma il Foggia inizia a martellare e prima accorcia 2-1 al 50’ con Frigerio e poi trova il pareggio qualificazione all’85 con Beretta.

L’altra vittima illustre è l’Entella che non può nulla contro luna park Pescara guidato da Zeman. Si partiva dal 2-1 all’andata per il Pescara ma si sa, Zeman non fa calcoli, e anche la gara di ritorno è stata ricchissima di emozioni: vantaggio Pescara con Cuppone, poi pareggio Entella con Merkaj. Nella ripresa succede di tutto: Delle Monache al 60’ e ancora Cuppone al 72’ spediscono il Pescara in semifinale, a nulla vale la rete di Parodi che fissa il 2-3. Anche qui Entella fuori.
Terzo scalpo eccellente di questi Quarti di finale è quello del Pordenone che partiva col vantaggio di aver vinto l’andata 0-1 a Lecco. Tutto facile? Nemmeno per sogno: l’autorete di Dubickas porta avanti il Lecco dopo 120 secondi, Pinato fa subito 1-1 al 18’. Si gioca in trincea fino al finale quando Bunino (84’) e Ardizzone (88’) tramortiscono il Pordenone spendendo di fatto il Lecco alle final four.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Playoff Serie C - Le vittime illustri sono Vicenza, Pordenone, Entella e Crotone. Tutte fuori dalle semifinali

SportPiacenza è in caricamento