Lunedì, 18 Ottobre 2021
Serie C

Oggi il Consiglio Federale della Figc. La Serie C potrebbe tornare in campo. Stop a Dilettanti e Calcio Femminile

L'intenzione del presidente Gravina è quella di percorrere la stessa strada per tutti e tre i campionati professionistici: Serie A, B e C. C'è però il problema del protocollo medico, inapplicabile, per costi e organizzazione, a quasi tutti i 60 club di Lega Pro

datei_s-6Appuntamento a mezzogiorno. E’ l’ora in cui inizieranno i lavori al Consiglio Federale della Figc e da quanto scrive la Gazzetta dello Sport l’intenzione è quella di fermare nemmeno Serie B e Serie C. Il come, sarà tutto da vedere. L’Assemblea di Lega Pro di inizio maggio, infatti, aveva sancito la volontà dei club di C di fermare definitivamente i tre gironi della terza serie italiana, congelare le classifiche promuovendo d’ufficio Monza, Vicenza e Reggina, discutendo invece sul metodo per stabilire la quarta, cioè il Carpi. Bari e Reggiana non accettano il concetto della media punti, perché il Carpi ha giocato meno gare e hanno promesso battaglia legale su questo punto.

Tornando a oggi, la Gazzetta evidenzia come la volontà di Gravina sia quella di riprendere ma c’è un problema: dei 60 club di Serie C sono meno di una manciata quelli realmente in grado di applicare il protocollo medico, sia per i costi sia per il grande sforzo organizzativo. Una decisione definitiva potrebbe anche non arrivare oggi mentre, quello che ci si aspetta, è lo stop ufficiale di tutti i campionati dilettantistici e del calcio femminile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oggi il Consiglio Federale della Figc. La Serie C potrebbe tornare in campo. Stop a Dilettanti e Calcio Femminile

SportPiacenza è in caricamento