rotate-mobile

Capitan Currarino: «Sta nascendo un ottimo Fiorenzuola. Adesso pensiamo a migliorare fisicamente». VIDEO

Il centrocampista ha indossato la fascia nelle ultime uscite. «Tocca a noi "anziani" far capire ai nuovi arrivati le idee di mister Tabbiani»

Michele Currarino è il nuovo capitano del Fiorenzuola. La decisione non è ancora ufficiale, ma nelle ultime uscite è toccato al centrocampista di Levanto indossare la fascia ereditando il ruolo che fino a qualche mese fa era, in campo e nello spogliatoio, di Ettore Guglieri.

Contro il Lecco avete disputato il terzo test ufficiale, che squadra sta nascendo?

«Un gruppo giovane che punta sull’ossatura dell’anno scorso – spiega Currarino – e su qualche giocatore di esperienza. Per il momento mi sembra un’ottima formazione, piano piano stiamo mettendo in pratica quello che ci chiede mister Tabbiani, in questa fase è fondamentale inserire tanta benzina nelle gambe per poi partire al meglio in campionato».

L’importante è che i giocatori con più anzianità in casa Fiorenzuola spieghino ai nuovi che strada bisogna seguire.

«Esatto. Ci vuole un po’ per assimilare le idee del nostro tecnico, tocca a noi che vestiamo il rossonero da qualche tempo far capire ai nuovi i concetti chiavi e gli aspetti fondamentali su cui ci basiamo».

A tuo avviso cosa state già facendo bene?

«Nella fase in cui abbiamo la palla siamo già a buon punto, adesso è importante migliorare l’aspetto dell’aggressività e soprattutto l'avanzamento per andare a prendere in avanti gli avversari. Ci abbiamo provato con il Lecco, nonostante un clima molto caldo, e per un po’ siamo riusciti a fare bene».

Tabbiani ha detto: nel momento in cui avremo più gamba verrà tutto meglio. E’ inevitabile in questa fase della stagione.

«Verissimo. Anche con queste temperature non è semplice giocare ad alto ritmo e non dimentichiamo che in allenamento spingiamo parecchio. Piano piano arriverà la forma fisica perfetta».

In fase di presentazione della nuova squadra è stato affermato: puntiamo a salire un gradino in più rispetto all’anno scorso.

«L’obiettivo principale rimane la salvezza. Poi vedremo dove si potrà mettere l’asticella; noi partiamo dal basso per provare a crescere».

Il tuo obiettivo a livello personale?

«Giocare più partite possibili e contribuire a una buona posizione in classifica del Fiorenzuola. Poi se si aggiungerà qualche gol e magari qualche assist ancora meglio».

Sullo stesso argomento

Video popolari

Capitan Currarino: «Sta nascendo un ottimo Fiorenzuola. Adesso pensiamo a migliorare fisicamente». VIDEO

SportPiacenza è in caricamento