Martedì, 16 Luglio 2024

Mattia Morello: «A Fiorenzuola clima sereno e grande organizzazione. Quanti gol prometto? L'importante è che faccia bene la squadra». VIDEO

Il nuovo arrivo rossonero contro il Lecco ha già dimostrato buone qualità. «A cosa puntiamo? Concentriamoci sulla salvezza, poi vedremo se si potrà fare qualcosa in più»

Mattia Morello ha impiegato pochissimo tempo per mostrare tutte le proprie qualità. Già contro il Lecco, alla sua seconda apparizione con la maglia del Fiorenzuola, è risultato decisivo con un assist e un paio di azioni in cui si è capito che ha le caratteristiche per spaccare le partite in una categoria difficile come la Serie C.

Come stai trovando la squadra e come ti stai inserendo nel nuovo gruppo?

«Sono molto contento dei primi risultati. Sto lavorando con lo staff da quasi due settimane, ho conosciuto i compagni, mi sto trovando alla grande sia con loro sia con il mister. Ci vorrà ancora tempo, stiamo facendo bene e sono convinto che queste prime amichevoli ci serviranno per presentarci al maglio agli appuntamenti ufficiali».

Che clima hai trovato e quali sono gli obiettivi per i quali lavorate?

«Il clima è molto sereno, ci stiamo preparando bene e in tranquillità, c’è una grande organizzazione. Proveremo a salvarci e poi, se possibile, a ottenere qualcosa in più dell'anno scorso».

Con il Lecco sei rimasto in campo più di un tempo, come è la tua condizione in questo momento, considerando che in questa fase della stagione non possiate essere al top, sarebbe strano il contrario.

«Ho giocato 75 minuti e mi sento già abbastanza bene, senza dubbio meglio rispetto alla scorsa amichevole contro il Modena di qualche giorno fa. Adesso continuiamo a lavorare per entrare in forma in vista del campionato».

Come procede l’intesa con i compagni di reparto?

«Scardina già lo conoscevo, abbiamo giocato insieme lo scorso anno. Con gli altri ci stiamo scoprendo allenamento dopo allenamento; dobbiamo capirci bene ma c’è tutto il tempo necessario».

E’ ancora molto presto, non si conoscono neppure gli avversari perché i gironi usciranno nei prossimi giorni, ma secondo te questo Fiorenzuola a cosa può puntare?

«Il primo traguardo è la salvezza. Una volta centrata quella possiamo pensare ad altro».

E in termini di gol ti sei dato un obiettivo personale?

«Onestamente no. L’importante è che faccia bene la squadra, in quel caso arriveranno anche i risultati individuali».

Video popolari

SportPiacenza è in caricamento