rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Serie C

Tabbiani: «Solo applausi per i ragazzi, ma il secondo gol è nato da un angolo non dato a noi». Le pagelle

Il tecnico del Fiorenzuola: «Siamo orgogliosi di aver raggiunto la permanenza in categoria. Domenica dobbiamo fare il possibile per agguantare i play off»

Umore contrastante in sala stampa per mister Luca Tabbiani che centra la salvezza – di fatto mancava soltanto la certezza aritmetica – nonostante la sconfitta rimediata sul campo della Pro Vercelli. L’allenatore rossonero si congratula con la sua squadra per il risultato ottenuto ma punta il dito contro un episodio che, a suo dire, ha cambiato decisamente passo alla gara.

«Difficile dire se prevalga la gioia per la salvezza – spiega Tabbiani – o la delusione per la sconfitta di oggi, perché sicuramente siamo orgogliosi di aver raggiunto la permanenza in categoria ed i ragazzi meritano un applauso per una stagione ad altissimo livello. Quello che fa rabbia è che il 2-1 è nato da un angolo non dato a noi, da lì sono arrivati due corner di fila per la Pro che ha poi trovato il gol: il dispiacere è questo anche se domenica dovremo metterci sotto e fare il nostro, aspettando i risultati dagli altri campi. Pensare di essere qui a lamentarci di non raggiungere i playoff è comunque un risultato straordinario».

L’allenatore torna poi sull’episodio del cartellino rosso ricevuto nei minuti finali di gara. «Mi sono sentito di dover difendere i ragazzi per quanto visto in campo, in quel momento ha prevalso la rabbia nel vedere sfumare un risultato positivo della squadra».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tabbiani: «Solo applausi per i ragazzi, ma il secondo gol è nato da un angolo non dato a noi». Le pagelle

SportPiacenza è in caricamento