menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cuneo-Pro Piacenza: tutto vero, si è giocato undici contro sette ragazzini. Finale: 20-0

Aggiornamento - Tutto sta nel vedere quanti giocatori potrà regolarmente schierare il Pro Piacenza sul campo di Cuneo. Si sta facendo avanti anche un’ipotesi, nel caso il Pro schieri solamente 7 ragazzini potrebbe succedere che uno si infortuni o rimedi un cartellino rosso nei primi istanti di gara, a questo punto andrebbe a mancare il numero legale di giocatori per disputare la partita che sarebbe vinta a tavolino dal Cuneo 3-0. Tuttavia il Pro sarebbe comunque sceso in campo e perciò non subirebbe il provvedimento della radiazione. Si rischia una farsa a Cuneo. Questa al momento rimane solo una delle tante ipotesi possibili, sia chiaro, ma certamente non è da scartare a priori.

Aggiornamento - Al momento ad accompagnare i ragazzi c'è un team manager nominato in fretta e furia nelle scorse ore, con la squadra anche il dg Palumbo. Non si sa esattamente quanti siano i ragazzi, gli stessi responabili non ci hanno saputo dare un numero esatto, soprattutto non si sa quanti siano realmente tesserati e quindi in regola per poter scendere in campo.

Aggiornamento - Il Pro Piacenza è costretto a giocare a Cuneo, altrimenti scatta radiazione avendo già saltato le gare di dicembre con Pro Vercelli, Juventus U23 e Siena. Quelle successive erano state sospesa ma giovedì la Figc ha ripristinato il calendario dei rossoneri che ora sono costretti a scendere in campo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento