rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Serie C

La Reggiana non perde un colpo, Pellegrini e Lanini stendono il Fiorenzuola. Pagelle: il centrocampo regge

I rossoneri escono sconfitti in una gara decisa tutta sulla corsia di destra dove è Guglielmotti a prendersi la palma di migliore in campo e servire due assist telecomandati. Fiore che ora si trova in decima posizione

Il Fiorenzuola alza bandiera bianca ma non capitola nel turno infrasettimanale in casa della capolista. I rossoneri escono sconfitti in una gara decisa tutta sulla corsia di destra dove è Guglielmotti a prendersi la palma di migliore in campo e servire due assist telecomandati per Pellegrini e Lanini che spezzano il risultato decidendo la gara già prima dell’intervallo. Il Fiorenzuola ha il merito, ancora una volta, di costruire e portare palla con personalità e qualità ma Venturi passa una serata tutto sommato tranquilla: il centrocampo regge l’urto di una mediana con nomi altisonanti ma la Reggiana vendica la sconfitta rimediata al Pavesi cementando ulteriormente la propria posizione in vetta alla classifica. Per il Fiorenzuola la partita da mettere nel mirino è ora quella di sabato con l’Olbia: l’intensità mostrata al cospetto della capolista è un ottimo segnale.

C’è una statistica che racconta di come la Reggiana sia tra le squadre più prolifiche nel primo quarto d’ora di gara. Statistica che viene confermata anche nel martedì del “Città del Tricolore”: è il dodicesimo quando Guglielmotti scappa sulla destra, salta Morello e scodella al centro dove Pellegrini stacca di testa e supera Battaiola.
I rossoneri non rinunciano al possesso: al diciottesimo Fiorini legge l’inserimento di Currarino che mette al centro dell’area un pallone interessante ma preda di Venturi. Copione simile poco dopo sugli sviluppi di una punizione: Mastroianni colpisce di testa in area, sfera che viene allontanata in angolo.
La Reggiana non resta però a guardare e trova il raddoppio. Guglielmotti è imprendibile sulla corsia di destra, il cross questa volta è preda di Lanini che infila di potenza sotto l’incrocio.
Non è semplice ribattere per il Fiorenzuola che si affida ad una bordata da fuori di Piccinini: Venturi respinge in angolo, i granata rintuzzano gli affondi rossoneri chiudendo in attacco la prima frazione.

La Reggiana prova a ripartire ancora una volta dalla destra, corsia preferenziale per la capolista: al quinto Guglielmotti accelera e appoggia all’accorrente Kabashi, la difesa del Fiorenzuola riesce a chiudere sul centrocampista. Dalla destra arriva anche un traversone di Danovaro: pallone teso, Currarino tenta la “veronica” ma Venturi chiude.
Tabbiani dosa le forze a centrocampo inserendo Stronati al quarto d’ora: il centrocampista è protagonista poco dopo in quella che è una delle occasioni più ghiotte per accorciare le distanze; fraseggio nello stretto, palla recapitata a Sereni che a tu per tu con Venturi perde l’attimo giusto per la conclusione a rete.
I granata quando alzano i ritmi diventano però imprendibili: al ventitreesimo Guglielmotti si vede annullare un euro-gol per fuorigioco, poco dopo Battaiola respinge la staffilata di Lanini.
La partita inizia allora a perdere parte dello smalto e della qualità che l’aveva contraddistinta: la Reggiana non ha interesse a spingere, il Fiorenzuola cambia tutto in avanti ridisegnando il tridente senza riuscire però ad impensierire nuovamente la difesa più solida del campionato. Si arriva ai titoli di coda senza più emozioni.

REGGIANA-FIORENZUOLA 2-0

(primo tempo 2-0)

REGGIANA: Venturi, Cigarini (61’ Muroni), Lanini (73’ Varela Djamanca), Pellegrini (61’ Capone), Luciani, Guiebre, Laezza, Nardi, Guglielmotti (88’ Fiamozzi), Hristov, Kabashi (73’ Vallocchia). A disposizione: Voltolini, Cauz, Rossi, Rosafio, Cremonesi, Montalto, Chiesa. All.: Diana.

FIORENZUOLA: Battaiola, Bondioli, Sereni (79’ Giani), Mastroianni (73’ Scardina), Quaini, Oddi, Morello (73’ Egharevba), Currarino (59’ Stronati), Fiorini (79’ Di Gesù), Piccinini, Danovaro. A disposizione: Sorzi, Iselle, Frison, Sartore, Coghetto, Cavalli. All.: Tabbiani

ARBITRO: Marotta di Sapri (Assistenti: Allocco di Bra e Cesarano di Castellammare di Stabia)

RETI: 12’ Pellegrini, 25’ Lanini

NOTE: AMMONITO: Fiorini (F); ANGOLI: 2-1 per il Fiorenzuola; RECUPERO: 1’ pt, 3’ st

Le pagelle

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Reggiana non perde un colpo, Pellegrini e Lanini stendono il Fiorenzuola. Pagelle: il centrocampo regge

SportPiacenza è in caricamento