menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Juventus U23-Pro Piacenza non si giocherà, i rossoneri non si presenteranno ad Alessandria

Seconda sconfitta 3-0 a tavolino in vista per la società rossonera. SportItalia cambia la programmazione televisiva del 27 dicembre e molto difficilmente il Pro sarà in campo il 30 dicembre a Siena. La proprietà è letteralmente sparita

Dopo la figuraccia rimediata domenica scorsa, con la sconfitta 0-3 a tavolino contro la Pro Vercelli, i guai del Pro Piacenza non accennano a fermarsi. Il presidente Maurizio Pannella è totalmente sparito dai radar, il 24 dicembre non stati saldati gli stipendi di settembre e ottobre che scadevano il 16 dicembre e quindi i giocatori proseguiranno nel loro sciopero affiancati dall’Assocalciatori. Dopo non essersi presentati allo stadio Garilli contro la Pro Vercelli (impianto che era rimasto comunque chiuso perché i rossoneri non stanno saldando le rate degli affitti al Piacenza Calcio che gestisce la struttura) lo stesso accadrà anche giovedì 27 ad Alessandria dove in programma c’è la gara contro la Juventus U23.

Come successo per la partita contro la Pro Vercelli la Lega Pro lascia in calendario regolarmente la partita (la Juve dovrà quindi presentarsi regolarmente ad Alessandria) che non si disputerà tanto che il canale televisivo SportItalia ha modificato la programmazione di giovedì: la diretta Tv non sarà più Juventus U23-Pro Piacenza ma Ternana-Teramo.
Questa sarà la seconda rinuncia da parte del Pro Piacenza che - ormai ci sono pochi dubbi - non andrà in campo nemmeno il 30 dicembre a Siena. Alla quarta rinuncia scatta in automatico la radiazione dal campionato e dunque tutti i riflettori saranno puntati sulla partita del 20 gennaio contro l’Alessandria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento