menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Tribunale Federale Nazionale dà ragione a Reggina, Pro Piacenza, Matera e Cuneo. La fideiussione Finworld è ok

Per i rossoneri scongiurato il pericolo degli 8 punti di penalizzazione e dei 350mila euro di multa

Il Tribunale Federale Nazionale, attraverso una nota stampa, ha accolto i ricorsi di Matera, Reggina Pro Piacenza e Cuneo in merito alla vicenda delle fideiussioni “Finworld” che la stessa Figc aveva imposto di cambiare entro la data del 28 settembre in quanto la società Finworld era stata esclusa dall’Albo della Banca d’Italia il 20 luglio, cioè tre settimane dopo la presentazione della stessa garanzia alla Covisoc per l’iscrizione ai campionati 2018/2019. Il 30 agosto la Figc aveva espressamente chiesto la «sostituzione della garanzia entro il 28 settembre», in un primo momento il Pro Piacenza sembrava non averlo fatto entro quella data, dopo una settimana gli stessi dirigenti avevano assicurato che la fideiussione era stata presentata. Oggi, con grande sorpresa, si scopre che il Pro Piacenza, invece, si era accodato al ricorso della Reggina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento