Questo sito contribuisce all'audience di

Serie C - Pro Piacenza travolto dal ciclone Carrarese, i toscani ne rifilano cinque ai rossoneri

Passivo pesantissimo per la squadra di Maspero (0-5, doppiette di Tavano e Caccavallo, e Maccarone) che va incontro alla settima sconfitta nelle ultime otto gare. Piacentini mai in partita al Garilli

Foto Trongone

Cinque reti. La Carrarese non lascia scampo al Pro che cede di schianto di fronte alla capolista. Due reti nel primo tempo, l’espulsione di Pasqualoni e la doppietta di Tavano nella ripresa che si chiude con il pallonetto di Caccavallo. I toscani scendono in campo con le idee ben chiare: Tavano e Maccarone sono supportati da Valente e Caccavallo che di fatto costituiscono una linea a quattro in costante proiezione offensiva. La retroguardia rossonera fatica a contrastare le iniziative degli ospiti che aprono le marcature con Maccarone in presunta posizione di fuorigioco al quarto d’ora del primo tempo. La rete galvanizza la Carrarese che raddoppia con Caccavallo: una rete che scuote il Pro, con Sicurella e Scardina che tentano di reagire nel finale del primo tempo. Un finale di primo tempo che lascerebbe intendere uno sviluppo diverso nella ripresa dove si consuma invece la debacle rossonera. Altre tre reti, senza appello che condannano il Pro alla settima sconfitta nelle ultime otto partite, la terza in una settimana. In due parole: notte fonda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Carrarese attacca con una linea di quattro attaccanti: Valente e Caccavallo svariano sulle fasce, Maccarone e Tavano premono al centro della retroguardia rossonera. Dopo una conclusione sballata dei toscani ed un debole colpo di testa di Scardina sono gli ospiti a passare in vantaggio. Foresta trova Tavano smarcato sulla trequarti, il numero dieci porta palla e serve nel mezzo Maccarone che da due passi, in posizione dubbia, spedisce la palla in rete. Il Pro fatica a trovare la giusta reazione, i toscani chiudono le maglie della propria difesa su Milani e Scardina che non riescono ad incidere. Sul fronte opposto la pressione offensiva non accenna a diminuire: Caccavallo allunga sulla fascia destra, supera prima Zanchi e poi Mangraviti prima di indovinare l’angolino basso spedendo la sfera a fil di palo. Il raddoppio dei toscani risveglia il Pro che prova ad approfittare dello sbilanciamento degli ospiti: prima Sicurella trova la risposta con il corpo di Borra poi è Scardina che manda fuori da ottima posizione. Una buona risposta ma troppo tardiva per i rossoneri che tornano negli spogliatoi dietro di due gol.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento