Serie C

Il Pro Piacenza torna a respirare, una doppietta di Scardina stende la Pro Patria

Buona la prima di Maspero in panchina, i rossoneri tornano alla vittoria dopo le quattro sconfitte consecutive

Nella partita che vede l’esordio in panchina di Maspero, il Pro Piacenza parte con il piglio giusto: al sesto Remedi crossa in mezzo per Scardina che di testa angola bene alla destra di Mangano, chiamato all’intervento con i pugni. Passano quattro minuti e per i rossoneri si registra il primo cambio forzato: Belotti è costretto a lasciare il campo in barella, al suo posto entra Maldini con Mangraviti che si sposta al centro della difesa, Pasqualoni sull’out di sinistra. I rossoneri fanno girare bene palla davanti ad una Pro Patria che tiene i giri troppo bassi: al ventesimo ne approfitta Milani che ha tutto il tempo per servire un cross nel cuore dell’area biancoblu: sul pallone si avventa Scardina che non lascia scampo a Mangano. Il vantaggio del Pro Piacenza scuote la squadra di Javorcic fino a quel momento del tutto inoffensiva in avanti. Dopo tre minuti, da un’azione scaturita da rimessa laterale Le Noci colpisce di testa impegnando seriamente Bertozzi, la sfera resta a gravitare nell’area piccola con Gucci che la spedisce in rete. Pareggio immediato al primo tiro in porta della Pro Patria. L’ultima parola prima dell’intervallo spetta però ai rossoneri: Kalombo serve Nolè in piena area, l’attaccante calcia di forza trovando la risposta con i piedi di Mangano. Bel primo tempo del Pro Piacenza che può recriminare soltanto con sé stesso per il gol del pareggio ospite.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pro Piacenza torna a respirare, una doppietta di Scardina stende la Pro Patria

SportPiacenza è in caricamento