Questo sito contribuisce all'audience di

Pannella non molla, il Pro Piacenza vuole giocare a Pistoia e pesca dall'estero. Londrosi torna all'attacco

Al momento Figc e Lega sono ferme, allo stop di domenica contro l'Alessandria non seguite altre indicazioni. Nel pomeriggio un tecnico francese ha diretto l'allenamento

La formazione Berretti del Pro, in quattro hanno dato la disponibilità a giocare

Se possibile abbiamo ampiamente superato il paradosso. Allo stop di domenica scorsa Lega e Figc non hanno fatto seguire nulla, in parole povere mercoledì a Pistoia (ore 18.30) il Pro Piacenza tenterà di evitare la radiazione dal campionato mandando in campo il solito manipoli di ragazzini, senza dirigenti, senza nulla ma con un allenatore nuovo. Si vocifera, infatti, che nel corso del pomeriggio un tecnico di provenienza francese, più specificatamente dal Principato di Monaco, abbia accettato la proposta di Pannella di allenare il Pro Piacenza che si prepara dunque a scendere in campo mercoledì.
Al momento la Lega è ferma, non è da escludere un provvedimento di rinvio della gara nelle prossime ore al più tardi domani, come successo appunto domenica con lo stop arrivato una manciata di minuti prima del fischio d’inizio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto l'ex dg Massimo Londrosi è tornato alla carica con un nuovo comunicato stampa. Pochi minuti fa ha depositato presso il Coni, la Figc, la Lega Pro e le associazioni di categoria (Aic,Aiac e Aia), oltre che presso il Giudice sportivo della Lega Pro, l'istanza in allegato in cui si chiede un nuovo intervento della Lega per sospendere preventivamente la partita di mercoledì Pistoiese-Pro Piacenza. Londrosi diffida la Lega dall'accettare «tesseramenti di altri calciatori, anche provenienti dal settore giovanile o in semplice addestramento accademico ed evidenziando l'impossobilità di schierare la miglior formazione possibile e soprattutto si evidenzia il tentativo di raggirare il diritto allo sciopero dei giocatori». La richiesta di Londrosi è chiaro, cioè radiare il Pro Piacenza invalidando la gara contro l'Alessandria che, essendo la quarta rinuncia, comporterebbe l'estromissione immediata dei rossoneri dal campionato.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento