Questo sito contribuisce all'audience di

Il Pro Piacenza cosa fa contro l'Alessandria? Rimangono 11 ragazzi della Berretti e non c'è il campo

Se i rossoneri non giocano contro i piemontesi domenica saranno radiati dal campionato. Il campo non c'è e il 17 va presentata la nuova fideiussione. Intanto lasciano la squadra anche i pochissimi rimasti, tra cui Ledesma

Tralasciando per un attimo l’aspetto legato al campo dal gioco, con il Pro Piacenza che ha chiesto informazioni al Forlì (il quale avrebbe dato una disponibilità di massima dell’impianto ma siamo ben lontani dal dire di aver trovato un accordo e intanto il Piacenza ha risolto il contratto per il Garilli) per la gara del 20 gennaio contro l’Alessandria, il club rossonero continua a registrare defezioni in via ufficiale. Oltre ai tre-quattro giocatori che già erano salpati a fine novembre, nella giornata di venerdì si sono aggiunti anche gli 11 famosi che hanno tenuto duro ottenendo lo svincolo ufficiale causa totale inadempienza degli accordi - vedi stipendi di settembre, ottobre e a cui aggiungere novembre e dicembre più tutti i contributi da agosto - del presidente Maurizio Pannella.
Venerdì hanno salutato la truppa (ma erano già via da settimane) Zaccagno, Quaini, Marchesi, Kalombo, Nolè, Scardina, Maldini, Urso, Zanchi, Pasqualoni e Mangraviti; Nava ha firmato con il Rimini e Remedi è andato all’Arezzo. Alla fine anche Polverini ha fatto sapere alla società che si svincolerà e così faranno anche i pochi rimasti, Milani, Perrotti, Kadi, Belotti e anche Ledesma sembra essersi defilato dal progetto Pro Piacenza. Zola è rientrato al Genoa, Bajic alla Cremonese e di un altro paio di giocatori si sono perse le tracce da tempo.
A conti fatti il Pro Piacenza rimane con 11 giocatori, tutti della Berretti, ad eccezione di Bertozzi, Buongiorno e forse Poddie. Tutti si ritroveranno lunedì, Pannella è assolutamente convinto a mandare in campo questi ragazzini per evitare una radiazione di cui è l’unico colpevole, ma non c’è il campo, il 17 occorre presentare la fideiussione e attenzione all’esposto presentato in Procura (e integrato alla Guardia di Finanza) dall’ex dg Londrosi che potrebbe accendere i fari nei prossimi giorni sul club di via De Longe. Per la cronaca la politica di Pannella ha portato tutte le giovanili, Berretti, Under 17 e Under 15 a non scendere in campo in questo weekend perché mancano tecnici e giocatori, i pochi rimasti della Berretti sono stati dirottati sulla prima squadra e come avevamo ampiamente anticipato al Pro Piacenza non sarà concesso fare mercato perché non c’è mezzo indice di liquidità in regola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento