Questo sito contribuisce all'audience di

Il Pro Piacenza batte il Gavorrano in extremis grazie ad Alessandro: tre punti che allontanano la zona playout

Nel primo tempo i rossoneri spingono forte ma è il Gavorrano a rendersi pericoloso con una traversa centrata da Borghini. Nella ripresa i ritmi calano e i piacentini trovano il gol vittoria con Alessandro (assist di Aspas) a 2' dalla fine

Danilo Alessandro

Nella cornice dello stadio Zecchini di Grosseto questo Gavorrano-Pro Piacenza sembrava uno 0-0 scritto sulla pietra. Almeno fino a due minuti dalla fine, quando Aspas batte una punizione e s’inventa un assist “al cucchiaio” per Alessandro, colpevolmente dimenticato dalla difesa toscana, che segna il gol decisivo con un diagonale d’interno destro. Prima di questo episodio c’è stata una partita giocata su ritmi bassi e non certo ricca di emozioni, se non una traversa colta da Borghini sul finire del primo tempo. A fare la differenza tra le due squadre sono state le individualità, che il Pro Piacenza possiede, seppur con tutti i suoi problemi in fase di realizzazione, e il Gavorrano invece non ha. Tre punti preziosissimi per gli uomini di Pea, grazie ai quali i rossoneri mettono il naso fuori dalla zona playout. Una buona iniezione di fiducia per il morale in vista della stracittadina con il Piacenza di domenica prossima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Terminate le videoconferenze con le società di calcio dilettantistico: fino al 3 dicembre impossibile prendere decisioni

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

  • Miozzo (Cts): «Palestre, piscine e centri sportivi non riapriranno per Natale»

  • Il Piacenza fa la conta per la sfida di mercoledì contro la Giana Erminio. Sono 14 gli indisponibili

Torna su
SportPiacenza è in caricamento