Serie C

Il Fiorenzuola perde anche col San Donato Tavarnelle ma è salvo diretto senza giocare i playout. Pagelle

Ennesima sconfitta dei rossoneri nell'ultima di campionato. La squadra di Tabbiani chiude un girone di ritorno incredibile, con soli 9 punti fatti, ma è comunque salva diretta (41) grazie a un'andata stratosferica. Il San Donato vince 1-0 e sbaglia anche un rigore

Potop 5: dalla sinistra arrivano due cross; sul primo c’è il gol di Sepe, sul secondo arriva un altro pericolo per il Fiorenzuola. Esce per infortunio (dal 54’ Coghetto 6: chiude su Gerardini nella ripresa)

Cavalli 6: quasi mai sollecitato da Marzierli, firma una buona chiusura nel primo tempo

Quaini 5: provoca il rigore fermando fallosamente Russo in area, viene graziato dal palo. Rischia grosso anche al settantatreesimo con un fallo al limite

Dimarco 6: prova a mettere un po’ di pepe sulla sinistra concedendosi qualche discesa, trova però pochi spunti davvero interessanti

Piccinini 6,5: tra i pochi a mettere nel mirino la porta di Cardelli con alcune conclusioni da fuori area (dal 69’ Bontempi 6: non arriva su un buon pallone al limite dell’area)

Fiorini 6: partita senza troppi sussulti a metà campo. Porta a casa una prestazione altrettanto ordinaria (dal 77’ Scardina SV)

Stronati 5,5: il suo rientro è piuttosto importante in termini di esperienza, fatica però ad impattare con la gara (dal 54’ Currarino 6: mette a refero la centesima presenza tra i professionisti)

Sereni 5,5: i ritmi bassi non lo aiutano, trova una sfuriata a metà della ripresa e poco più

Mastroianni 5: ben contenuto dalla difesa di casa, non inquadra la porta del San Donato Tavarnelle nelle poche occasioni disponibili

Sartore 5,5: ritrova il posto da titolare sulla sinistra dopo l’infortunio. Un buon cross nella ripresa arriva dalla sua fascia ma è lontano dalla forma migliore (dal 69’ Giani 6: fa spendere il giallo a Enrico Rossi, prova da punizione)

All. Tabbiani 6: ritrova diversi dei suoi fedelissimi in una partita che rischia di diventare difficile dopo il rigore. Il Fiorenzuola tiene bassi i giri e controlla faticando però ad essere pericoloso davanti. Arriverà il tempo dei bilanci ma intanto può festeggiare l’ennesimo obiettivo sulla panchina dei rossoneri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Fiorenzuola perde anche col San Donato Tavarnelle ma è salvo diretto senza giocare i playout. Pagelle
SportPiacenza è in caricamento