rotate-mobile
Serie C

Il Fiorenzuola è chirurgico in attacco, quasi in difesa: col Siena finisce 1-1. Le pagelle

Pareggio giusto, i rossoneri sbloccano in avvio con una bella azione corale finalizzata da Mastroianni. Poi crescono i toscani che centrano due traverse e un palo, nel finale Battaiola non è impeccabile e Paloschi firma il pari.

Un pari e patta in fondo giusto tra Siena e Fiorenzuola anche se, c’è da dire, che i rossoneri hanno accarezzato il sogno del bottino intero - che sarebbe valso la terza posizione, ora sono quinti - fino a 5’ dalla fine con Battaiola non impeccabile sulla rete del pareggio di Paloschi.
Fiorenzuola che sblocca la gara subito in avvio con un grande classico della casa: percussione di Mamona, magia di Sartore e colpo da cecchino di Mastroianni. Sembra un pomeriggio in discesa, invece il Siena guadagna campo e metri. La squadra toscana preme, trova un palo e due traverse con Frediani, poi ancora Stronati salva sulla linea la botta vincete sempre di Frediani e infine arriva il pareggio all’85. Nel mezzo un Fiorenzuola bravo a reggere l’onda d’urto dei padroni di casa, che viaggiano a folate impressionanti mentre la squadra di Tabbiani, proprio prima del pareggio, riesce a uscire dal guscio sprecando un paio di contropiedi interessanti.

Leggi qui classifica e risultati dopo la 18a giornata

Leggi qui il live della partita azione dopo azione

Il Fiorenzuola ormai si vede che ragiona da big e infatti, nonostante le numerose assenze tra cui quella di Morello all’ultimo istante, lascia sfogare in avvio il Siena per poi colpire alla prima azione buona. Break per vie centrali di Mamona che serve a sinistra Sartore, finta e contro finta, assist con lo scanner sul secondo palo per l’inserimento di Mastroianni che taglia fuori la difesa di casa e infila col piattone il vantaggio (10’). Il Siena prova la reazione, prima trova Battaiola sulla sua strada e dopo, in generale, una difesa oliata alla perfezione nei movimenti. Col passare dei minuti il Siena però prende metri e spazio, il Fiore si copre dietro e regge l’urto senza rischiare più di tanto. Disanto prima e Castorani poi provano a rendersi pericolosi ma Battaiola in fondo non corre pericoli particolari fino al 34’ quando un errore in disimpegno dei rossoneri spalanca la porta a Frediani, la sua conclusione però si stampa contro il palo. Il clima si surriscalda, il Fiorenzuola è bravo a navigare con ordine - sebbene in sofferenza - nella tempesta e chiude il primo tempo avanti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Fiorenzuola è chirurgico in attacco, quasi in difesa: col Siena finisce 1-1. Le pagelle

SportPiacenza è in caricamento