rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Serie C

Giannichedda: «Sento la fiducia del club». La Salernitana però ha sempre più peso dentro al Pro Piacenza

Le ultime notizie di calciomercato danno Bellomo, Mazzarani e il giovane Oliver Urso vicini ai rossoneri, tutti e tre in prestito dal club campano da dove arriva anche il ds Ciardullo e gli ultimi due acquisti Kalombo e Volpicelli

Giuliano Giannichedda è saldamente al suo posto, giusto precisarlo perché nel caos che ha investito il Pro Piacenza dopo il cambio di direttori - via Morrone dentro Ciardullo - nella mattinata era rimbalzata su alcuni media la possibilità di un esonero dell’ex Juventus per far posto a Ezio Capuano. Non è così, tanto che Giannichedda ha parlato alla stampa proprio nel pomeriggio di oggi prima dell’allenamento.

«Sento la fiducia della società - spiega Giannichedda - dispiace per la scelta di sollevare dall’incarico il dg Morrone, con lui c’era un ottimo rapporto ma queste scelte sono della proprietà, hanno deciso di cambiare e nel calcio sono cose che succedono a tutti», il tecnico poi va sulle voci di un possibile avvicendamento in panchina tra lui e Capuano. «Io sono qua che lavoro dal mattino alla sera per fare il bene del Pro Piacenza, con cui ho un contratto, spetta alla società prendere le decisioni ma sento la loro fiducia. Calciomercato? Ci si aspetta sempre qualcosa, la società è tutta a Milano e ogni allenatore sogna sempre un colpo, con il nuovo ds Ciardullo non ho ancora parlato: presto insieme a lui faremo il punto della situazione».
Intanto si viaggia verso il ritorno di Coppa. «La Virtus Verona è una buona squadra, che ha iniziato prima di noi e ha più gamba, credo si sia visto nella gara di andata. Tuttavia noi dobbiamo più che altro guardare in casa nostra e non gli altri, andremo lì per fare risultato perché vogliamo passare il turno». Chiusura sul continuo rinvio dell’inizio del campionato.
«Siamo una squadra che ha cambiato praticamente tutti i giocatori, quindi a noi questo può anche far comodo perché abbiamo più tempo, le difficoltà più che altro arrivano a livello di programmazione perché non si ha la certezza di quando giocheremo».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giannichedda: «Sento la fiducia del club». La Salernitana però ha sempre più peso dentro al Pro Piacenza

SportPiacenza è in caricamento