Serie C

Fiorenzuola - Tabbiani: «Siamo ridotti all'osso, ma certi errori pesano». Le pagelle

Il tecnico dei rossoneri nel post gara: «La nostra situazione la conosciamo: siamo veramente pochi, iniziamo a faticare a tirar su una squadra». E sugli episodi molto dubbi da cui sono nati due gol degli avversari: «Ci giochiamo cose importanti e certi errori sono difficili da accettare»

Una settimana dopo il punto di Alessandria, il Fiorenzuola deve rifare i conti con i propri fantasmi e si ritrova nuovamente a commentare una sconfitta ed una situazione di organico precaria. A commentare la gara è mister Tabbiani che rilegge la partita e gli episodi determinanti. «La nostra situazione la conosciamo: siamo veramente pochi, iniziamo a faticare a tirar su una squadra. Potevamo fare meglio in determinate situazioni e determinati episodi che l’hanno indirizzata. Essere in pochi portano mille scompensi ma questi errori pesano: sono situazioni abbastanza evidenti e clamorose, ci giochiamo cose importanti e certi errori sono difficili da accettare. Dobbiamo stringerci e stare uniti dandoci forza l’uno con l’altro: manca un punto, due punti. Non dobbiamo perdere la testa e cadere nell’errore dell’espulsione di Dimarco, il mio compito è di stare vicino ai ragazzi che stanno soffrendo questa situazione come la stanno soffrendo tutti».

Le pagelle

Battaiola 6: tre gol subiti. Quello di Antonelli danza sulla linea (e sembra non entrare completamente), il rigore di Diakite è imprendibile come la rete nel finale di Masala.

Potop 6: sulla destra la Torres bussa poco e lui tiene sempre alta la guardia.

Cavalli 6: Scotto e Diakite pungono di fatto poco in mezzo e quando passano non riescono a creare pericoli (dall’86’ Anelli SV).

Quaini 6: come il collega di reparto non vacilla di fronte agli attaccanti ospiti.

Dimarco 4,5: rimedia un’espulsione forse esagerata ma che comunque non aiuta nessuno con la squadra in svantaggio e il baricentro sbilanciato in avanti.

Piccinini 6: ci mette sempre la gamba soprattutto nel primo tempo. Qualche sbavatura in una gara che a metà campo è piuttosto spezzettata (dal 75’ Bondioli SV).

Fiorini 6,5: ci mette davvero tantissima personalità rendendosi prezioso anche quando i compagni devono coprire dietro.

Bontempi 5,5: risente del pressing della formazione sarda che limita il suo raggio d’azione (dal 68’ Egharevba SV: una sgroppata sulla destra, prova a metterci corsa).

Giani 5,5: parte dal primo minuto a sorpresa rilevando in extremis Sartore. Prova qualche soluzione sulla destra ma poco più (dal 68’ Oddi SV).

Mastroianni 5: pesa tantissimo il giallo che gli costerà la squalifica nella prossima giornata.

Sereni 7: si conquista e trasforma il rigore del pari, crea le occasioni più interessanti dalla sinistra in una partita comunque complessa.

All. Tabbiani 6: fa quello che può con il poco che ha a disposizione. La gara si complica già in avvio, la reazione di Sereni è quella di tutta la squadra ma nella ripresa arriva il KO. Con il Rimini, in corsa per un posto playoff, sarà ancora più in difficoltà nei numeri

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorenzuola - Tabbiani: «Siamo ridotti all'osso, ma certi errori pesano». Le pagelle
SportPiacenza è in caricamento