rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Serie C

Fiorenzuola - Tabbiani: «Sempre avuto fiducia nella squadra». Pagelle: Battaiola e Ferri sono al top

Il tecnico: «Non più tardi di una quindicina di giorni fa eravamo qui ad analizzare una crisi immaginaria: lo avevo detto dopo la partita con il Trento, e anche con la Triestina: sono sicuro che la squadra raggiungerà l’obiettivo perché i ragazzi sono vivi».

Due vittorie consecutive, con Pergolettese e Virtus, per dare un segnale importante in chiave salvezza: mister Tabbiani mantiene la barra a dritta verso l’obiettivo stagionale. «La stagione è fatta di tanti step, dall’inizio bisogna inserire tanti tasselli sia come individualità, sia come squadra – commenta l’allenatore rossonero – Quello che dovevamo mettere dentro oggi e dovremo mettere dentro anche domenica è la continuità dei risultati ma soprattutto di prestazione».
Tabbiani ritorna poi sulla parentesi che aveva visto la sua squadra incassare un filotto di tre sconfitte consecutive confermando però il giudizio di grande fiducia nella capacità del gruppo squadra. «Non più tardi di una quindicina di giorni fa eravamo qui ad analizzare una crisi immaginaria: lo avevo detto dopo la partita con il Trento, e anche con la Triestina: sono sicuro che la squadra raggiungerà l’obiettivo perché i ragazzi sono vivi. Oggi esultiamo ma dobbiamo essere pronti a ripartire allo stesso modo dando continuità»

Battaiola 7: semplicemente spettacolare la parata con la quale chiude la porta a Marchi nell’ultima azione del primo tempo, nella ripresa è attento quando chiamato in causa.

Danovaro 6,5: buono il dialogo con Mamona soprattutto nella prima fase di gara, sulla destra gli avversari “ballano” decisamente poco.

Ferri 6,5: piega le mani di Giacomel con la punizione che vale l’uno a zero rossonero: c’è la complicità del portiere rossoblu ma il suo gol vale davvero tantissimo per il Fiorenzuola.

Cavalli 6,5: se Marchi e Priore non mordono il merito è anche suo. Riesce a contenere le iniziative degli attaccanti ospiti concedendo loro pochi spazi.

Guglieri 6,5: riesce a contenere le iniziative di Danieli sulla sua fascia gestendolo con grande esperienza. Tiene botta fino al novantaquattresimo minuto.

Stronati 6,5: continuità per tutto il corso della partita ed un dinamismo che fanno la differenza. Il centrocampista rossonero esce dal campo con un’altra buona prova a referto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorenzuola - Tabbiani: «Sempre avuto fiducia nella squadra». Pagelle: Battaiola e Ferri sono al top

SportPiacenza è in caricamento