rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Serie C

Fiorenzuola - Tabbiani dopo il ko di Ancona: «Dobbiamo ritrovare la nostra identità»

Il tecnico: «Tra il secondo tempo di Pesaro e il primo di Ancona ho visto troppe cose che non mi sono piaciute. Non abbiamo affrontato l'ultima partita con l'atteggiamento giusto»

«E’ la prima volta da quando alleno questa squadra che rimango deluso dai miei». Non ci gira tanto attorno Luca Tabbiani nel commentare la sconfitta del suo Fiorenzuola mercoledì ad Ancona, un ko che poteva essere anche più ampio (2-0 il finale) se non ci fosse stato Battaiola a salvare almeno quattro o cinque nitide occasioni per gli avversari. Fiorenzuola che è andato decisamente meglio nella ripresa, tuttavia a essere incriminato è il primo tempo.
«Nel secondo tempo siamo andati decisamente meglio - prosegue Tabbiani - però nei primi 45’ abbiamo compromesso l’intera gara. Abbiamo perso tutti i contrasti, dobbiamo capire che ci sono momenti in cui dobbiamo soffrire nonostante la forza dell’avversario. Rendo merito all’Ancona, però guardo in casa mia e dico che il nostro non è stato il modo giusto di affrontare una partita. Vedo troppe cose che non mi soddisfano e il mio lavoro è invertire questa tendenza, sia a Pesaro sia con l’Ancona siamo stati troppo leggeri. C’è da cambiare atteggiamento, però questa squadra ha sempre avuto una sua identità precisa e quindi non dobbiamo cercarla ma semplicemente ritrovarla».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorenzuola - Tabbiani dopo il ko di Ancona: «Dobbiamo ritrovare la nostra identità»

SportPiacenza è in caricamento