Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Serie C

Fiorenzuola - Tabbiani: «Andiamo in casa della grande favorita, ma non abbiamo nulla da perdere»

Il Fiorenzuola è quindi chiamato a tentare l’impresa ed al contempo a lasciarsi alle spalle le scorie della sfida della scorsa domenica con la fatale rimonta del Seregno nei minuti finali di partita

Turno infrasettimanale di fuoco per il Fiorenzuola chiamato ad affrontare in trasferta (fischio d’inizio alle 20:30) la capolista Padova. I patavini hanno finora giocato senza macchia nel girone A conquistando tutti i quindici punti in palio con tredici gol messi a segno e soltanto due reti incassate da Pro Patria nell’ultima uscita e dalla Pergolettese nella seconda giornata di campionato.

Difficile trovare un anello debole nella formazione di mister Pavanel che può vantare una rosa completa in tutti i reparti. Oltre agli ex Piacenza Saber e Della Latta spiccano i nomi di Monaco in difesa, dei centrocampisti Ronaldo e Busellato e della punta Ceravolo.

Il Fiorenzuola è quindi chiamato a tentare l’impresa ed al contempo a lasciarsi alle spalle le scorie della sfida della scorsa domenica con la fatale rimonta del Seregno nei minuti finali di partita. Rispetto alla formazione messa in campo nell’ultima uscita probabile il ritorno dal primo minuto di Cavalli al centro della difesa e di Bruschi sulla corsia di sinistra.

«Ci aspetta una partita complessa: il Padova a detta di tutti è una squadra molto forte che competerà sicuramente per vincere - commenta mister Tabbiani - Probabilmente, come ho detto ai ragazzi, su dieci a partite a Padova ne perderemmo nove ma dobbiamo fare in modo che sia la decima quella che giochiamo domani: non abbiamo niente da perdere, dobbiamo mettere tutto il nostro impegno accettando che loro possano avere qualcosa in più di noi. L’importanza della gara di domani sarà quella di rialzarci dalla mazzata di domenica: voglio vedere se i ragazzi hanno la forza e il carattere di reagire, di giocare come se nulla fosse accaduto: sarebbe un altro passo avanti nel percorso che dobbiamo fare per arrivare al finale di stagione verso l’obiettivo che tutti auspichiamo».

PROBABILE FORMAZIONE (4-3-3): Battaiola; Potop, Ferri, Cavalli, Dimarco; Nelli, Zaccariello, Palmieri; Currarino, Tommasini, Bruschi. All. Tabbiani
BALLOTTAGGI: Potop-Olivera 60%-40%, Currarino-Mamona 60%-40%

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorenzuola - Tabbiani: «Andiamo in casa della grande favorita, ma non abbiamo nulla da perdere»

SportPiacenza è in caricamento