rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Serie C

Fiorenzuola premiato col trofeo della Serie D. Si accende il calciomercato

Bruschi potrebbe tornare in prestito dal Pisa, con Piccinini non c'è ancora nulla di definitivo. Verso il rinnovo Battaiola, Guglieri, Ferri, Potop, Stronati e Zaccariello.

Nella giornata di gioivedì, dalle mani del Coordinatore delle Lega Nazionale Dilettanti, Avv. Luigi Barbiero, è stato consegnato nella sede valdardese il trofeo per la vittoria della Serie D 2020/2021 da parte di U.S. Fiorenzuola 1922.

Presenti al momento di celebrazione, oltre al capitano, Ettore Guglieri, la dirigenza intera nelle figure del Presidente Luigi Pinalli, il Vice-Presidente Giovanni Pighi, il Direttore Sportivo Marco Bernardi ed il Team Manager Luca Baldrighi.

Sul fronte mercato si registrano alcune novità. Nicolò Bruschi è andato al Pisa (Serie B) tuttavia, alcune indiscrezioni di mercato, indicano un possibile ritorno del cannoniere (30 gol in 34 partite nella stagione della promozione) in rossonero con la formula del prestito. Al momento rimane solo un’indiscrezione ma potrebbe diventare qualcosa di più col passare dei giorni. Lo stesso Fiorenzuola che frena sull’operazione legata a Gabriele Piccinini, centrocampista preso sempre dal Pisa (via Lentigione) e che sarebbe in procinto di arrivare in rossonero con la formula del prestito. Gli operatori di mercato davano l’affare per concluso, il Fiorenzuola non nega l’interesse per il giocatore ma al momento di ufficiale non c’è nulla.

Sul fronte rinnovi si è vicini alla fumata bianca con Battaiola, Guglieri, Ferri, Potop e Zaccariello, tutti e cinque dovrebbero far parte della rosa a disposizione di Tabbiani, si lavora anche sulla permanenza in rossonero di Stronati, Olivera, Cavalli, Arrondini ed Esposito.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorenzuola premiato col trofeo della Serie D. Si accende il calciomercato

SportPiacenza è in caricamento