Sabato, 13 Luglio 2024
Serie C

Fiorenzuola - Pinalli: «Soddisfatti per la salvezza». Tabbiani verso l'addio: «Se arriverà una chiamata importante la valuterò»

Il tecnico, uno dei profili migliori ed emergenti degli ultimi anni in Serie C, non chiude la porta: «Con la società ci incontreremo e parleremo nelle prossime settimane. Se arriverà un’opportunità importante dal punto di vista professionale la valuterò, tutto qui»

Si è chiusa con una seconda e preziosa salvezza diretta la stagione 22/23 del Fiorenzuola che, nonostante la sconfitta di San Donato e un girone di ritorno da soli 9 punti, si è comunque garantito la permanenza in Serie C grazie a un girone di andata stellare (32 punti).
Così Tabbiani a fine partita: «Dispiace aver chiuso con una sconfitta ma nell’ultima di campionato di solito contano le motivazioni, noi eravamo praticamente salvi mentre il San Donato ha dato l’anima per garantirsi gli spareggi. Siamo comunque enormemente soddisfatti per aver centrato la seconda salvezza consecutiva, per una realtà come la nostra rimane un risultato straordinario. Chiaro che a un certo punto della stagione abbiamo sognato qualcosa in più ma, sinceramente, non avevo mai visto una cosa del genere: a causa degli infortunati abbiamo fatto un paio di mesi con gli uomini davvero contati. Qui siamo stati bravi a non disunirci e a portare fino in fondo il nostro obiettivo».
E ancora: «Sono quattro anni che centriamo gli obiettivi prefissati. Se rimango? Adesso ci alleniamo per altre due settimane, non smetteremo subito, dopodiché io e la società ci incontreremo e parleremo, c’è un rapporto speciale tra noi e confronteremo con chiarezza da una parte e dall’altra. Non esistono problematiche tra noi, se arriverà un’opportunità importante dal punto di vista professionale la valuterò, tutto qui».

Soddisfatto anche il presidente Pinalli: «Girone di ritorno deludente, c’è poco da dire, in generale però siamo felici e contenti per aver centrato la salvezza diretta che rimane il nostro scopo principale anche in futuro. La Serie C è poco sostenibile a livelli di costi, noi cerchiamo di rendere tale la nostra permanenza in categoria e questo ci espone al fatto di dover lottare per la salvezza a ogni stagione. Tabbiani? E’ a fine contratto e come tutti fare le dovute valutazioni, lui sa benissimo come la pensiamo ma sappiamo anche che è bravo, è un emergente e se dovesse arrivare una chiamata importante non credo che la potrà rifiutare. Se sarà così ne prenderemo atto e condivideremo la sua scelta».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorenzuola - Pinalli: «Soddisfatti per la salvezza». Tabbiani verso l'addio: «Se arriverà una chiamata importante la valuterò»
SportPiacenza è in caricamento