rotate-mobile
Serie C

Fiorenzuola - Le pagelle dei rossoneri sconfitti dalla Pro Vercelli. Tabbiani: «Atteggiamento sbagliato»

Attacco spuntanto e difesa sotto pressione. Il tecnico: «E’ stato forse il primo tempo peggiore disputato da noi, la Pro Vercelli ha vinto tutti i duelli e ci ha messo con grande aggressività nella nostra meta campo e noi non siamo mai stati in grado di uscirne, né con la palla né senza»

Così Tabbiani dopo la sconfitta contro la Pro Vercelli: «E’ stato forse il primo tempo peggiore disputato da noi, la Pro Vercelli ha vinto tutti i duelli e ci ha messo con grande aggressività nella nostra meta campo e noi non siamo mai stati in grado di uscirne, né con la palla né senza. E questa è una cosa che non possiamo permetterci. Nella ripresa non siamo riusciti a riaprirla e questo deve farci capire che se non partiamo nel modo giusto tutto diventa poi molto difficile, in particolare con squadre di questo genere. E’ stato un atteggiamento troppo passivo da parte di tutti».

Battaiola 6: rischia tantissimo in apertura quando non si capisce con Fiorini, non ha nessuna colpa sui due gol subiti dal Fiorenzuola e trova una parata non semplice su Clemente nella ripresa.

Olivera 5,5: Gatto non gli concede tregua sulla destra e lui va in affanno quando deve contenerlo; partita decisamente complessa la sua (dal 65’ Guglieri 6: regala un po’ di sicurezza in più al reparto nell’ultima mezz’ora di gara).

Ferri 5,5: subisce la carica della Pro nei primi minuti quando anche al centro manca la consueta solidità rossonera: l’uno-due subito da Bunino e Rolando diventa da subito decisivo nell’economia della gara.

Cavalli 5,5: come tutto il reparto risente dell’atteggiamento propositivo della Pro e fatica a trovare la giusta concentrazione di fronte agli attaccanti ospiti. Corregge sulla distanza ma è un pomeriggio complicato anche per lui.

Dimarco 5: non riesce mai a trovare spazio sulla sinistra per tutto il primo tempo nel quale risente della pressione di Clemente, si lascia sfuggire Bunino in occasione del primo gol (dal 46’ Danovaro 6: apre la ripresa a sinistra prima di passare sulla sua fascia di competenza con l’ingresso di Guglieri: fa quello che deve senza sbavature).

Currarino 6: sui suoi piedi passa il pallone più pericoloso della prima frazione rossonera quando Rendic salva tutto in uscita: avrebbe potuto riaprire la gara. Tra i più continui al centro del campo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorenzuola - Le pagelle dei rossoneri sconfitti dalla Pro Vercelli. Tabbiani: «Atteggiamento sbagliato»

SportPiacenza è in caricamento