Giovedì, 23 Settembre 2021
Serie C

Fiorenzuola - Iscrizione in Serie C ok, nessun problema. Il Garilli indicato come stadio alternativo

La proprietà rossonera fuga ogni dubbio dopo le notizie uscite nella serata di mercoledì. Daniele Baldrighi: «Un grazie al Piacenza per aver lavorato con noi concedendoci di indicare il Garilli come stadio alternativo. Nuovi soci? Nessuno ha disatteso nulla»

Daniele Baldrighi

Sono stati - e sono - giorni molto intensi in casa Fiorenzuola. C’è subito da dire che per una squadra di Serie D terminare il campionato il 20 giugno, preparare gli incartamenti per l’iscrizione in Serie C nel giro di due settimane e scoprire che a Ferragosto andrà in campo per la Coppa Italia (quindi con un raduno che indicativamente dovrà esserci a metà luglio) non è il massimo. Ma questo è risaputo, in Lega Pro certo non si brilla per organizzazione logistica degli eventi.

Detto questo, il Fiorenzuola si è gettato a capofitto sulla stagione 2021/2022 e nella serata di mercoledì, come un fulmine a ciel sereno, il sito specializzato tuttoc.com ha rilanciato la notizia choc: “Il Fiorenzuola vicino alla mancata iscrizione” raccontando di “diverse vedute tra i soci proprietari” che poi sono Pinalli, i fratelli Pighi e i fratelli Baldrighi, tuttavia è stato lo stesso presidente Pinalli a chiarire - sempre nella serata di ieri - alla nostra testata: «Per me è una notizia infondata».

Da quanto abbiamo raccolto nelle ultime ore il Fiorenzuola ha ultimato tutti gli incartamenti per presentare la regolare iscrizione, come descritto all’inizio è stata una furibonda corsa contro il tempo, ma naturale che sia così. Al momento si registrano qualche piccolo problema sullo stadio Pavesi, occorrono dei lavori per soddisfare le richieste della Lega Pro, per questo motivo il Fiorenzuola ha chiesto (e ottenuto, visto l’ottimo rapporto tra le due proprietà) al Piacenza Calcio di indicare lo stadio Garilli come sede alternativa delle partite. Il Piacenza ha lavorato tutto ieri insieme ai rossoneri per l’ok, a testimonianza di un bello spirito di collaborazione. L’idea del Fiorenzuola è quella di ultimare i lavori entro fine agosto per far l’esordio al Pavesi (il campionato inizia il 29 agosto) mentre per la prima di Coppa Italia, il 13-14 agosto, è probabile che giochi al Garilli.

A riguardo è Daniele Baldrighi che ci tiene ad esprimere: «Riconoscenza al Piacenza Calcio che ringrazio per averci dato questa importante alternativa con lo stadio Garilli, è un sintomo di come le due realtà siano in ottimi rapporti». Per quanto riguarda il mancato ingresso di nuovi soci, invece, sempre Daniele Baldrighi spiega: «Non è vero, nessuno a disatteso nulla, sapevamo che alla prima stagione di C avremmo dovuto fare con le nostre forze ma, ripeto, nessuno ha “disatteso” aspettative». Tradotto: il Fiorenzuola è in trattativa con alcuni possibili nuovi soci, se entrano bene, se non entrano i progetti non cambiano. Gli incartamenti per l’iscrizioni partiranno o stasera o nella giornata del 2 luglio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorenzuola - Iscrizione in Serie C ok, nessun problema. Il Garilli indicato come stadio alternativo

SportPiacenza è in caricamento