rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Serie C

I venti minuti iniziali costano cari al Fiorenzuola, il Gubbio interrompe la serie di cinque vittorie consecutive

Decisiva la rete di Mbakogu dopo un quarto d'ora. Oneto si infortuna al ginocchio, per lui si teme la rottura dei legamenti

Dopo cinque vittorie consecutive il Fiorenzuola si ferma. Nel turno infrasettimanale i rossoneri non sono brillanti come al solito e pagano a carissimo prezzo venti minuti iniziali in cui subiscono l’aggressività del Gubbio. Dopo lo svantaggio di Mbakogu ci sarebbe ancora tutto il tempo per recuperare, ma per la prima frazione la squadra di Tabbiani stranamente non riesce a costruire una vera azione da gol, poi nel secondo tempo arriva la reazione attesa, anche se si gioca poco perché gli ospiti sono sempre pronti a spezzettare la partita. Non è finita, la notizia più brutta è il problema di cui rimane vittima Oneto; per il rossonero serio infortunio al ginocchio, l’ipotesi peggiore prevede la rottura del crociato anche se una diagnosi certa verrà effettuata nelle prossime ore dopo gli esami strumentali.

La partita - Il Fiorenzuola anticipa Halloween e il primo quarto d’ora è da incubo. I rossoneri patiscono l’aggressività degli avversari ma è l’approccio che convince poco, con troppi errori di misura nei passaggi e la palla che rimane sempre pericolosamente nella trequarti rossonera. Il Gubbio punta su un trio d’attacco che si fa trovare sempre pronto, con i vivacissimi Spina e Arena a creare problemi sulle fasce, soprattutto quella sinistra del Fiorenzuola, e Mbakogu pronto a sfruttare gli assist dei due piccoli ma veloci compagni. I rossoneri non riescono mai a uscire palla al piede, anche per le troppe imprecisioni, e quando provano qualche sortita la difesa umbra si fa sempre trovare ben piazzata. Così Mastroianni non ha mai palloni semplici e deve rientrare per giocare qualche azione accettabile. Nei primi venti minuti succede di tutto: il vantaggio al quarto d’ora di Mbakogu che si trova fra i piedi la sfera dopo un’uscita di pugno non troppo convinta di Battaiola e deve solo appoggiarla in rete, ma prima c’erano state anche le opportunità di un imprendibile Spina, su cui Oddi fatica in fase di contenimento. Poi i rossoneri tentano la prima sortita e sono anche sfortunati, perché la conclusione di Currarino diretta in porta colpisce Mamona e finisce fuori, mentre al minuto 24 Tabbiani richiama in panchina Stronati, non al meglio, inserendo Oneto.Dopo l’efficacissima fiammata iniziale il Gubbio riprende fiato e i padroni di casa iniziano almeno a provarci, anche se Di Gennaro rimane praticamente inoperoso fino al termine della prima frazione.

Dagli spogliatoi esce un Fiorenzuola più rinfrancato. Gli umbri si dimostrano squadra in grado di ambire ai piani alti della classifica e si piazzano dietro con ordine puntando sempre su qualche veloce azione degli attaccanti, su cui però adesso la retroguardia dei padroni di casa prende le misure. Così in più di un’occasione i rossoneri trovano l’imbucata giusta sulle corsie esterne, arriva anche qualche cross pericoloso a centro area, ma Di Gennaro non vive una serata di quelle da brividi lungo la schiena. Tabbiani prova a cambiare qualcosa inserendo forze fresche, con Scardina e Sartore davanti oltre a Di Gesù subentrato all’infortunato Oneto, ma la diga del Gubbio regge e per i rossoneri arriva il primo stop dopo cinque vittorie consecutive.

FIORENZUOLA-GUBBIO 0-1

FIORENZUOLA: Battaiola, Danovaro, Potop, Quaini, Oddi, Currarino, Fiorini, Stronati (24' Oneto, 56' Di Gesù), Mamona (81' Sartore), Mastroianni (81' Scardina), Morello. A disposizione: Sorzi, Yabre, Frison, Bondioli, Coghetto, Sussi, Iselle, Arduini, Areco. All. Tabbiani

GUBBIO: Di Gennaro, Morelli, Portanova, Signorini, Bonini, Corsinelli, Bontà (76' Toscano), Rosaia, Spina, Arena (69' Vitale), Mbakogu (73' Artistico). A disposizione: Meneghetti, Semeraro, Redolfi, Vazquez, Di Stefano, Francofonte, Tazzer. All. Braglia

ARBITRO: Petrella di Viterbo (Belsanti di Bari, Piatti di Como. Quarto uomo: Maccorin di Pordenone)

RETE: 15' pt Mbakogu

NOTE - Spettatori 396. Incasso 2000 euro

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I venti minuti iniziali costano cari al Fiorenzuola, il Gubbio interrompe la serie di cinque vittorie consecutive

SportPiacenza è in caricamento