rotate-mobile
Serie C

Fiorenzuola - Cremonesi: «Bene in difesa». Guglieri: «Non guardiamo la classifica». Le pagelle

Partitone di Sorzi: tira fuori dai guantoni un miracolo per dire “no” al colpo di testa di Milillo nel primo tempo. Il punto è anche e soprattutto merito suo

All’esordio in rossonero, al centro della difesa: per Michele Cremonesi una prestazione solida ed una lettura non solo sulla gara con l’Arzignano ma anche sul passaggio al 3-5-2 e sull’andamento della squadra. «Era decisamente da tanto tempo che volevo entrare in campo, purtroppo sono stato frenato da un infortunio. Oggi è stata partita tosta, non bellissima da vedere da fuori ma abbiamo dato continuità alla prestazione di Alessandria. Ci prendiamo il punto e il non aver subito gol per due partite di fila. Sono arrivato con una squadra spaventata che stava facendo fatica, con mister Turrini abbiamo iniziato a lavorare con intensità più alta. Dopo la partita con la Giana abbiamo capito che serviva cambiare qualcosa per ritrovare solidità: ci sono margini di miglioramento».

A parlare della gara è anche il vice-allenatore, Ettore Guglieri, con mister Turrini indisposto per un malanno stagionale. «Ci siamo dati degli obiettivi a breve termine, non stiamo guardando la classifica: il primo era non subire gol, il secondo è di fare un passo alla volta. Quello che conterà sarà a maggio: oggi la squadra ha fatto la gara che doveva fare restando compatta ed in partita. Il bicchiere? È assolutamente mezzo pieno».
Nelle parole di mister Bianchini prevale la soddisfazione per il punto incassato sul rimpianto per l’occasione mancata di trovare il bottino pieno. «Pareggio giusto sostanzialmente in una partita delicata per entrambe le squadre. Siamo stati poco precisi ma non per colpa di chi ha calciato: sono usciti dei rimpalli che potevano essere più fortunati. Mi tengo la prestazione: è stata partita maschia, combattuta. Muoviamo la classifica e va bene così».

Sorzi 7: tira fuori dai guantoni un miracolo per dire “no” al colpo di testa di Milillo nel primo tempo. Il punto è anche e soprattutto merito suo

Silvestro 6,5: stoico sotto la pioggia riesce a contenere senza grossi affanni le iniziative dell’Arzignano

Cremonesi 6,5: esordio per l’esperto difensore centrale che guida i compagni di reparto con sapienza; lascia il campo quando le energie sono terminate (dal 76’ Nava sv)

Potop 6,5: talvolta rischia forse qualcosina ma complessivamente è preciso nelle chiusure

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorenzuola - Cremonesi: «Bene in difesa». Guglieri: «Non guardiamo la classifica». Le pagelle

SportPiacenza è in caricamento