menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fulvio Pea a sinistra, con il responsabile del settore giovanile Daniele Moretti

Fulvio Pea a sinistra, con il responsabile del settore giovanile Daniele Moretti

Calciomercato - Pro Piacenza: in attacco si puntano Sarao o Shekiladze per rilanciare il reparto

Dopo i primi tre movimenti in uscita - Perotti e Cesari in prestito al Fiorenzuola e la risoluzione del contratto con Monni - il Pro Piacenza può finalmente tuffarsi sull’unico e vero obiettivo di questo calciomercato di riparazione: l’acquisto di un attaccante. In verità ci sarebbe da risolvere anche la questione legata a Mastroianni, il ragazzo in prestito dal Carpi non ha convinto in pieno Fulvio Pea nelle 20 partite fin qui disputate e dunque potrebbe far ritorno al club di appartenenza, questa soluzione aprirebbe di fatto la via all’acquisto di un altro centravanti anche se, c’è da dire, in via De Longe si sono già mossi per tempo.
Sono due, al momento, i profili individuati: Manuel Sarao (Monopoli) e il georgiano Irakli Shekiladze, classe ’92 che non sta trovando minutaggio nello Spezia (Serie B). Entrambi farebbero al caso di Pea, tuttavia Shekiladze è un obiettivo più difficile da raggiungere perché bisogna vincere la concorrenza del Pontedera (che ha perso Pesenti, passato al Piacenza) mentre Sarao rimane più realistico. Difficile che si vada a ritoccare la mediana, mentre qualcosa potrebbe - ma il condizionale è d’obbligo - essere fatto in difesa visto che Beduschi è out fino a fine stagione. Domenica amichevole dei rossoneri contro la Spes (Seconda Categoria) di mister Zerbini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento