menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio - Cesena "game over", la Reggiana si iscrive senza fideiussione, Lucchese -4 e addio Mestre

La barriera del 30 giugno è arrivata e come ogni stagione si prospetta un terremoto. Bassano e Mestre liberano due posti in Serie C, ma nei prossimi giorni ci saranno altri forfait

Il tempo scorre veloce, la barriera del 30 giugno è arrivata e molte società rischiano di dover fare i conti con la ripartenza dai dilettanti, per motivi diversi.
Alcune situazioni sono davvero al limite, nel senso che speranze di salvezza sono più che altre per infondere un briciolo di fiducia ma poi bisogna fare i conti con la realtà dei fatti.

E’ “game over” per il Cesena, la Serie B perderà la squadra romagnola schiacciata sotto i debiti con il fisco e i numerosi «no» dell’Erario a tutti i piani di risanamento del debito. La società fallirà e potrà ripartire dalla Serie D chiedendo l’annessione in “sovrannumero” come fatto dal Modena nell’autunno scorso e pronto ora ai nastri di partenza della Serie D con una proprietà solida e ambiziosa. Per il ripescaggio in pole position c’è la Ternana (neo retrocessa in B), ma si profila dunque una Serie D altissimo livello per la stagione 2018/2019 perché, se non si trova una soluzione in extremis, anche la Reggiana è destinata a chiudere a ripartire dai dilettanti.
Il patron Piazza è irremovibile, ha deciso iscrivere il club - «da soli non possiamo andare avanti» - ma senza la fideiussione, mossa che porterà a una penalizzazione e fatta giusto per guadagnare una decina di giorni di tempo. Sempre in Serie C la Lucchese si è iscritta ma partirà probabilmente con un -4 in classifica perché ha tardato a saldare gli stipendi entro il limite fissato, arriverà un -2 che per la recidiva potrebbe raddoppiare. Ha alzato bandiera bianca, invece, il Mestre che ripartirà dai dilettanti e così i posti liberi in Serie C diventano due: uno è quello lasciato libero dal Bassano (che si è fuso con il Vicenza) e l’altro è quello del Mestre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento