menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Burzoni, durissimo attacco a Pea: «Non è corretto, calcisticamente parlando è un disonesto»

Il presidente furibondo in sala stampa: io non lo caccio, ma se si vuole dimettere non ci sono problemi

Entra in sala stampa per primo il presidente Alberto Burzoni, si siede e precisa subito: «Potete scrivere tutto quello che dico perché è una decisione meditata». Poi parte e spara a zero su Fulvio Pea: «L’allenatore lo terremo fino alla fine del campionato, perché sono un uomo di parola. Ma lui è convinto di avere inventato il calcio. E dico un’altra cosa: non è una persona corretta, calcisticamente parlando è un disonesto. Due sere fa è venuto a cena a casa mia, abbiamo discusso della gara di Monza dicendo come avremmo dovuto giocare, ma ti dice una cosa e ne fa un’altra. Questo mi disturba tantissimo, perché bisogna essere coerenti e lui non lo è».

Non crede che con queste parole, che sono pesantissime, un allenatore venga delegittimato?

«Non mi interessa. Ho detto che lo tengo fino al termine del campionato e per quanto mi riguarda lo farò. Se lui vuole dimettersi che si dimetta, è una sua scelta. Delegittimato nei confronti dei giocatori? Non mi interessa. Anzi, dovrebbero essere loro a intervenire, perché tocca ai ragazzi andare in campo».

Quali sono le scelte che l’hanno fatta arrabbiare?

«Noi abbiamo costruito la squadra insieme per giocare a calcio, proponendo una difesa a quattro. Lui invece si è messo in testa di utilizzare la difesa a tre e oggi si sono visti i risultati. Paramatti è un giocatore che non sa spingere, non può fare il terzino. In rosa ci sono due terzini destri, due sinistri e tre centrali; uno di questi me lo ha fatto acquistare Pea per utilizzarlo in caso di infortuni. Paramatti è un centrale, è elementare, chi conosce il calcio lo vede subito. Se lo fai giocare terzino destro emergono tutti i problemi».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento