menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blitz del Pro Piacenza che sbanca di misura il campo dell'Olbia. Decide una rete di Christian Maldini

I rossoneri reggono la pressione dei sardi nel primo tempo, che centrano anche un palo con Ragatzu. Nella ripresa l'incornata vincente di Maldini che regala i tre punti

PALO DI RAGATZU – Una squadra a punteggio pieno, un’altra protagonista di una grande rimonta nell’infrasettimanale. Due formazioni che segnano e non rinunciano a giocare ed una prima frazione che si accende soltanto a sprazzi, sul fronte sardo. Al quattordicesimo Ragatzu taglia la trequarti, si accentra e libera un destro che finisce sul palo: è il primo vero scossone della gara che vede l’Olbia fare la partita. Il Pro aspetta gli uomini di Filippi e prova a ripartire con Zanchi e Kalombo ma senza riuscire ad innescare Nolè e Scardina. Proprio quest’ultimo si ritrova, dopo un regalo fuori stagione di Vallocchia, a disporre di un buon pallone sulla trequarti: la verticalizzazione per il compagno di reparto però è fuori giri. Fuori giri finisce anche Mangraviti al minuto trentotto: lancio dalla distanza, Ceter mette il turbo e lascia sul posto il centrale rossonero con Zaccagno chiamato agli straordinari in uscita. Porta chiusa, come quella di Crosta che resta a guardare per tutta la prima frazione di gioco dove il Pro non confeziona nessuna azione pericolosa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento