menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arezzo: sciopero revocato, a Olbia si gioca. Intanto si spera nella concessione dell'esercizio provvisorio

L'udienza in Tribunale è stata fissata il 15 marzo, fondamentale ottenere l'esercizio provvisorio (come a Vicenza) per portare a termine la stagione ed evitare la fine del Modena

Dopo il match rinviato contro il Livorno, per sopraggiunto intervento della Lega, i calciatori dell’Arezzo hanno ritirato lo stato di agitazioni e sabato saranno regolarmente in campo nel turno di campionato ad Olbia. Come detto i giocatori hanno revocato lo sciopero - per i noti problemi societari e stipendi non pagati - e grazie al cuore dei propri tifosi (che hanno raccolto in pochi giorni 20mila euro) potranno affrontare la trasferta in Sardegna.
Intanto sono stati portati i libri in Tribunale che ha fissato il 15 marzo l’udienza davanti alla sezione fallimentare per discutere del fallimento dell’Arezzo Calcio, sperando quindi nella concessione dell’esercizio provvisorio - come accaduto al Vicenza - che sarebbe la base di partenza per portare a termine l’attuale stagione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento