rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Serie A

SuperSimone, arriva il primo trofeo con l'Inter. «Un successo frutto del gioco prodotto»

Per il tecnico piacentino terza vittoria in Supercoppa: è il primo allenatore ad aver battuto la Juventus tre volte in finale

Adesso chiamatelo SuperSimone. Perché Inzaghi sembra abbonato alla Supercoppa: quella vinta ieri battendo 2-1 la Juventus in rimonta all’ultimo secondo dei supplementari è la terza nella bacheca del tecnico piacentino, che aveva già conquistato il trofeo nel 2017 e nel 2019 quando era sulla panchina della Lazio, società con cui era riuscito a vincere anche una Coppa Italia.

«Contro i bianconeri avevo dei precedenti fortunati» spiega Simone subito dopo aver esultato con i suoi ragazzi negli spogliatoi, ricordando che le due precedenti Supercoppe le aveva ottenute battendo in finale proprio la Juventus che aveva alla guida una volta Maurizio Sarri e l’altra Max Allegri. Un successo che ha proiettato il piacentino nella storia: è infatti il primo tecnico ad aver superato per tre volte la Juventus in finale.

«E’ stata una sfida complicata, perché di fronte avevamo un’avversaria forte che ha giocato una gara da Juve e sappiamo che batterli non è mai semplice».

Per Inzaghi si tratta del primo trofeo conquistato alla guida dell’Inter, con cui ora punta al traguardo grosso dello scudetto considerata anche la prima posizione in classifica. «Abbiamo vinto con grande merito e il successo è stato frutto del gioco prodotto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SuperSimone, arriva il primo trofeo con l'Inter. «Un successo frutto del gioco prodotto»

SportPiacenza è in caricamento