Domenica, 17 Ottobre 2021
Serie A

I fratelli Inzaghi: due piacentini a caccia di un finale di stagione da ricordare

Simone punta alla qualificazione in Champions con la Lazio, Pippo cerca la salvezza alla guida del Benevento

Mancano solo tre gare al termine del campionato ed entrambi i fratelli Inzaghi sono chiamati a delle imprese. Mentre la Lazio, allenata da Simone, deve ancora recuperare la gara contro il Torino e spera nella qualificazione alla prossima Champions League, come raccontato da Il Corriere dello Sport, il Benevento di Filippo è attualmente in zona retrocessione e dovrà recuperare tre punti di svantaggio sullo Spezia quartultimo se vorrà conquistare la permanenza in massima serie.

Simone Inzaghi sogna ancora la qualificazione alla prossima Champions League

Quella della Lazio è stata una stagione particolare, caratterizzata da tanti piccoli cicli di vittorie e di sconfitte che hanno impedito alla squadra di Inzaghi di tenere il passo delle prime della classe. Dopo l’eliminazione agli ottavi di Champions subita dal Bayern Monaco, i capitolini hanno però inanellato una serie di risultati utili consecutivi che ha permesso loro di superare in classifica la Roma e di portarsi a ridosso del quarto posto. Come raccontato anche da Sport Mediaset, la sconfitta per 2-0 subita all’Artemio Franchi di Firenze per mano della Fiorentina complica però i piani dei biancocelesti che ora, con una partita in più da giocare, hanno sei punti in meno del Napoli attualmente quarto e cinque in meno della Juventus quinta. In questo finale di stagione sarà decisivo Ciro Immobile che dopo un inizio di 2021 da incubo ha ritrovato la continuità realizzativa dei giorni migliori e che è atteso al salto di qualità anche con la maglia della Nazionale Italiana che secondo le scommesse PlanetWin 365 Euro 2021 si presenta alla rassegna continentale come una delle principali indiziate per la vittoria finale della competizione.

simone inzaghi-3

Pippo Inzaghi: la salvezza con il Benevento si complica

Seppur con obiettivi diversi, Pippo Inzaghi si ritrova a vivere una situazione complicata come quella che sta vivendo il fratello. Il tecnico piacentino, alla guida del suo Benevento, ha dilapidato i 10 punti di vantaggio che soli tre mesi fa vantava sulla zona retrocessione e dopo la sconfitta interna subita per mano del Cagliari vede complicarsi terribilmente il sogno salvezza. Come raccontato anche da Sky Sport, nella partita contro i sardi non sono mancate le polemiche per alcune decisioni arbitrali che definire discutibili è riduttivo, ma la sensazione è che l’arbitraggio non possa rappresentare un alibi per una squadra che ha staccato la spina troppo presto. Ora l’unica cosa da fare è vincere le tre partite restanti da qui al termine del campionato, ma il calendario non sorride ai sanniti che dovranno affrontare l’Atalanta, il Crotone e il Torino. Di contro, lo Spezia dovrà vedersela con Sampdoria, Torino e Roma e la sensazione è che la squadra di Italiano, nonostante provenga da un periodo negativo, sia molto più centrata e convinta dei campani.

Manca ormai poco al termine di questo campionato di Serie A edizione 2020-2021 e in queste giornate che mancano da qui alla fine della stagione i fratelli Inzaghi si giocheranno tutto. I tecnici piacentini hanno dimostrato di avere tutte le carte in regola per sperare nel miracolo, ma la sensazione è che per entrambi non sarà facile centrare i rispettivi obiettivi.

inzaghi-benevento-1128x564_m-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I fratelli Inzaghi: due piacentini a caccia di un finale di stagione da ricordare

SportPiacenza è in caricamento