Giovedì, 23 Settembre 2021
Serie A

«Emozione unica, esordio in Serie A con la maglia più bella che c’è». La prova di Fagioli è da applausi

Su instagram arrivano i complimenti di Ezio Greggio, Demiral, Marchisio, Arianna Caruso e Elia Visconti, i like in mattinata sfondano quota 90mila

La maglia numero 41 con il nome Fagioli in bella vista. Nicolò ha festeggiato così su instagram il suo esordio in Serie A, postando una sua foto mentre sta calciando un angolo nel corso della gara vinta 3-0 dalla Juventus sul Crotone, grazie a una doppietta di Ronaldo e a una rete di McKennie. La frase dice tutto: «Emozione unica, esordio in Serie A con la maglia più bella che c’è».

Migliaia i “mi piace”, che nella prima mattinata hanno sfondato quota 90mila, così come sono stati tantissimi i commenti sul profilo del centrocampista piacentino. Fra gli altri anche quello di Ezio Greggio: “Gran bel debutto: personalità, grinta, belle giocate. Bravo”, del compagno di squadra Merih Demiral che ha scritto: “Bravo Fagioli, qualità top”. Poi sono arrivati gli applausi di Claudio Marchisio, bandiera della Juventus, di tanti suoi ex compagni della Primavera e dell’Under 23, quelli di Arianna Caruso della Juventus Women e anche del biancorosso Elia Visconti.

Più che positivi i commenti dei media, nonostante i soli 20 minuti giocati Fagioli ha lasciato il segno, come sottolinea Fabio Licari sulla Gazzetta dello Sport: “Fa di professione il play. Presto capiremo il suo livello. Qui, contro un rivale alla portata, in 20’ ha mostrato quel campionario di movimenti e tocchi del ruolo che a Bentancur sfugge perché non gli appartiene. Fagioli dà la palla veloce, verticalizza, si sposta in orizzontale per ricevere lo scarico, non si fa trovare fuori posizione. Da qui alla beatificazione (o alla Champions) il passo è lungo e il ragazzo ha bisogno di farsi gli anticorpi, ma il messaggio tecnico è stato chiaro”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Emozione unica, esordio in Serie A con la maglia più bella che c’è». La prova di Fagioli è da applausi

SportPiacenza è in caricamento