Questo sito contribuisce all'audience di

Fagioli non si ferma più: con il Benfica in gol su rigore

Dopo l'esordio con il Bayern il piacentino della Juventus protagonista anche nella seconda sfida della International Champions Cup. La gara finisce 1-1, dagli undici metri hanno la meglio i bianconeri 5-3

Nicolò Fagioli, per lui primo gol con la Juventus dei "grandi"

Prosegue il momento magico di Nicolò Fagioli con la prima squadra della Juventus. Nella International Champions Cup la formazione bianconera dopo aver superato all’esordio il Bayern 2-0 ha avuto la meglio anche del Benfica: 1-1 i tempi regolamentari, con la squadra di Allegri che ha poi vinto ai rigori chiudendo sul 5-3. Proprio dagli undici metri è risultato decisivo il piacentino Fagioli, entrato in campo al 17’ della seconda frazione insieme a Barzagli, Beltrame e Benatia per prendere il posto di Cancelo, Caldara, Khedira e Favilli. Il trequartista, il più giovane del gruppo che attualmente si sta allenando agli ordini di Allegri in attesa del ritorno dei protagonisti del Mondiale, si è presentato per primo sul dischetto mettendo a segno il rigore. Dopo di lui hanno segnato anche Emre Can, Beltrame e Alex Sandro, regalando la vittoria ai bianconeri.

Nei 90’ regolamentari nonostante il dominio della Juventus è il Benfica a passare in vantaggio con una bellissima punizione di Grimaldo al 20’ della ripresa, su cui Perin non può fare nulla. Il pareggio (dopo una traversa di Benatia) a 6’ dalla fine con un capolavoro di Clemenza: il classe 1997 entra in area dalla destra, piazza un doppio dribbling e calcia a giro superando Vlachodimos per l’1-1 che porta la gara ai rigori già descritti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Piacenza - Di Battista traccia il primo bilancio. «Ci serve solo poter lavorare con continuità e serenità»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento