Questo sito contribuisce all'audience di

Messaggi sospetti fra giocatori: la Procura Figc indaga, calano ombre sulla promozione del Parma

Segnalazione di due atleti dello Spezia dopo il successo dei ducali che aveva portato i gialloblù in Serie A. Iniziata l'inchiesta della federazione

La festa per la promozione in Serie A del Parma dura pochi giorni. Adesso sul doppio salto di categoria dei gialloblù cala un’ombra pesante, sotto forma di inchiesta della Procura Figc. Lo annuncia la Gazzetta dello sport, secondo cui la federazione sta indagando su Spezia-Parma, gara terminata 2-0 a favore degli emiliani e che era valsa la promozione alla squadra allenata da D’Aversa. Oggetto del contendere sono dei messaggi inviati da Fabio Ceravolo ed Emanuele Calaiò, giocatori del Parma, a Filippo De Col e Alberto Masi, atleti della squadra ligure. Negli sms ci sarebbero stati inviti ambigui a non impegnarsi troppo, considerato che la gara era ininfluente per lo Spezia mentre  valeva la promozione diretta in Serie A per i ducali.

La vicenda è stata segnalata agli ispettori della procura, che hanno iniziato a investigare prima del match per poi arrivare all’audizione dei diretti interessati avvenuta a Roma. Oltre a De Col e Masi sono stati ascoltati anche Leonar Pinto e Luigi Micheli, rispettivamente il team manager e amministratore delegato dello Spezia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’indagine sembra appena iniziata e ovviamente il riserbo è strettissimo, ma se si dovesse arrivare a un processo sportivo, che eventualmente coinvolga il Parma anche solamente per responsabilità oggettiva, la promozione conquistata sul campo sarebbe a rischio. Se il giudice dovesse optare per una penalizzazione anche minima verrebbe infatti riscritta completamente la classifica, visto che i gialloblù avevano terminato la stagione appaiati al Frosinone, superandolo solamente per la differenza reti nello scontro diretto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppa Italia - Piacenza sconfitto 1-2, il Teramo sbanca il Garilli senza fatica

  • Il Piacenza chiude il precampionato con un pareggio contro la Virtus Verona. Cosa va e cosa non va

  • Piacenza-Virtus Verona: 1-1, a Siani risponde Bridi

  • La Gas Sales Bluenergy va a singhiozzo, Padova vince 3-1. Biancorossi fuori dalla Coppa Italia

  • Gardini: «Amareggiato per la situazione, ma sono certo che la Gas Sales Bluenergy farà una grande annata»

  • Omicidio a Lecce, ucciso l'arbitro Daniele De Santis. Aveva arbitrato il Piacenza quattro volte negli ultimi anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento