menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fabio Paratici, Chief Football Officer della Juventus. Sotto, Cristiano Ronaldo (f. Trongone)

Fabio Paratici, Chief Football Officer della Juventus. Sotto, Cristiano Ronaldo (f. Trongone)

Fabio Paratici è Manager dell'anno per la seconda volta consecutiva. «Ronaldo resta alla Juve fino a fine contratto»

Il piacentino vince nuovamente il premio intitolato alla memoria di Manlio Scopigno, prestigioso riconoscimento riservato al miglior dirigente calcistico italiano

Ancora una volta è super Paratici. Così ad Amatrice arriva per la seconda volta consecutiva a ritirare il riconoscimento come miglior dirigente del calcio italiano italiano, premio intitolato all’indimenticato Manlio Scopigno. Il piacentino ormai ci ha fatto l’abitudine, d’altronde la sua Juventus domina in Italia da otto stagioni consecutive e sembra destinata a non lasciare le briciole agli avversari nemmeno in questa annata, allargando i propri orizzonti anche a una Champions che fino a questo momento sembra stregata.

Fabio Paratici ad Amatrice si è presentato come di consueto sotto i riflettori, rispondendo anche alle domande sul mercato. «Ronaldo – ha chiarito il Chief Football Officer bianconero – non si muoverà dalla Juventus fino alla scadenza del contratto, previsto fra due stagioni». Poi ha smentito il possibile arrivo di Rakitic a gennaio «perché la rosa è completa ed è una delle migliori in campo europeo» e ha sottolineato le qualità di Rabiot e De Light, che in questa prima fase non stanno rendendo, per vari motivi, ai livelli sperati. «Ambientarsi in un grande club non è semplice, sono sicuro che entrambi ci daranno grandi soddisfazioni».

Premio Manlio Scopigno

– Miglior Allenatore di Serie A: Gian Piero Gasperini (Atalanta)

– Miglior Allenatore di Serie B: Fabio Liverani (Lecce)

– Miglior Giocatore di Serie A: Cristiano Ronaldo (F.C. Juventus)

– Manager Of The Year: Fabio Paratici (F.C. Juventus)

– Presidente dell’anno: Antonio Percassi (Atalanta)

– Promessa mantenuta: Riccardo Orsolini (Bologna)

– Direttore Settore Giovanile: Maurizio Costanzi (Atalanta)

– Allenatore Settore Giovanile: Massimo Brambilla (Atalanta)

Premio Felice Pulici

– Miglior Portiere di Serie A: Alessio Cragno (Cagliari)

– Miglior Portiere di Serie B: Alberto Paleari (Cittadella)

Cristiano Ronaldo-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento