Questo sito contribuisce all'audience di

Ex biancorossi alla ribalta: Di Francesco vince il premio Bearzot davanti a Simone Inzaghi

Le motivazioni della giuria: "Coraggioso, caparbio, tenace. Da allenatore ha saputo mettere insieme la voglia di fare calcio propositivo dell’antico maestro Zeman, con la concretezza praticata da Fabio Capello"

Eusebio Di Francesco, tecnico della Roma ed ex centrocampista del Piacenza

Tanti ex biancorossi continuano a mettersi in luce a livello nazionale e internazionale. Stavolta tocca a Eusebio Di Francesco, attuale allenatore della Roma, conquistare il prestigioso premio Bearzot riservato al miglior tecnico della Serie A. In un lungo testa a testa Di Francesco ha superato Simone Inzaghi, piacentino di nascita e allenatore della Lazio che sta lottando per guadagnarsi un posto nella prossima Champions League. Classe 1969, Di Francesco è stato un centrocampista di ottimo livello ed ha esordito in Serie A con la maglia del Piacenza dove complessivamente ha militato per quattro stagioni (intervallate da un'esperienza alla Roma) con complessive 128 gare in cui ha messo a segno 17 reti. Il tecnico giallorosso è ancora legatissimo al nostro territorio, dove torna spesso specialmente per le iniziative benefiche dell'associazione William Bottigelli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Premio Nazionale 'Enzo Bearzot', giunto alla settima edizione, è il riconoscimento promosso dall'Unione Sportiva ACLI in collaborazione con la FIGC. Il verdetto della giuria, presieduta dal Commissario Straordinario FIGC Roberto Fabbricini e coordinata dal giornalista Enrico Varriale e alla quale hanno preso parte, tra gli altri, il Presidente Nazionale dell’US ACLI, Damiano Lembo, e in qualità di presidenti onorari l'ex presidente della FIGC, Giancarlo Abete, e l'ex numero uno dell'US ACLI, Marco Galdiolo, è stato annunciato in occasione di una conferenza stampa svoltasi nel pomeriggio a Roma presso la sede federale. All’incontro sono intervenuti inoltre il presidente dell’AIA Marcello Nicchi e il presidente dell’US ACLI Damiano Lembo.

Il tecnico della Roma ha avuto la meglio al termine di un combattutissimo testa a testa con l’allenatore della Lazio, Simone Inzaghi, e risultato vincitore da una rosa finale che comprendeva anche Roberto Mancini, Luciano Spalletti, Marco Giampaolo e Gian Piero Gasperini.

Queste le motivazioni con cui la giuria ha assegnato il premio al tecnico abruzzese: “Coraggioso, caparbio, tenace. In Eusebio Di Francesco si fondono tre caratteristiche proprie della sua terra d’origine, l’Abruzzo, dove ha cominciato la sua carriera d’allenatore dopo quella da calciatore, che ha avuto il suo culmine con la maglia della Roma quando conquistò lo scudetto nel 2001. Diventato mister, Eusebio ha saputo mettere insieme la voglia di fare calcio propositivo dell’antico maestro Zeman, con la concretezza praticata da Fabio Capello. Valori tattici e valori umani dimostrati anche partecipando a tante iniziative benefiche, pure al fianco dell’US ACLI. Un bagaglio che ha saputo trasmettere sempre ai suoi giocatori dagli inizi con il Sassuolo e poi senza patire il salto nella grande piazza alla Roma. Alla guida dei giallorossi, ha realizzato un cammino in Champions League tanto clamoroso quanto esaltante, perché costruito da matricola all’esordio nella massima competizione continentale per club. Premio ‘Enzo Bearzot’ 2018 a Eusebio Di Francesco”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tisci: «Le scuole calcio possono riaprire. Ma sarà vietato colpire di testa»

  • Piacenza - Rosa cortissima e demotivata, se la Serie C dovesse ripartire sarebbe un problema

  • Dilettanti - Piraccini, Bruno, Minasola, Franchi, Lucci, Burgazzoli, Raffo, Guebre e Follini sono i re del gol

  • Vertice Governo-Figc: Serie A e B ripartono il 20 giugno. In stand by la Serie C. E il Piacenza cosa farà?

  • Dilettanti - Altroché "moria", le società di Seconda e Terza Categoria pronte per la prossima stagione

  • Fiorenzuola - Luigi Pinalli traccia la rotta: «Per la nuova stagione servono regole chiare e tempo»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento