rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Seconda categoria

Dilettanti - Il Calendasco sceglie la continuità

Nella rinfrescante cornice della piscina comunale il Calendasco calcio si è presentato alle autorità, agli sponsor ed ai propri tifosi. La squadra del presidente Vignati, neopromossa brillantemente in Seconda categoria grazie alla vittoria nella...

Nella rinfrescante cornice della piscina comunale il Calendasco calcio si è presentato alle autorità, agli sponsor ed ai propri tifosi. La squadra del presidente Vignati, neopromossa brillantemente in Seconda categoria grazie alla vittoria nella Coppa Provinciale, si appresta a vivere la nuova avventura confermando 17 giocatori della passata stagione e inserendo 5 nuovi acquisti.

Il presidente Vignati nella sua presentazione si è soffermato sull’importanza avuta da tutta la dirigenza in una stagione ricca di successi e di soddisfazioni, annunciando gli inserimenti di due volti nuovi, Enrico Brugnoni e Marzia Cogni, che andranno a rinforzare un gruppo appassionato ed affiatato. Davide Fornaciari, pur continuando a scendere in campo come calciatore, assumerà le funzioni di direttore generale

Dopo aver ringraziato i giocatori che nella passata stagione sono riusciti a raggiungere un traguardo insperato, grazie all’affiatamento di una rosa composta prima di tutto da amici e da ottimi calciatori, il presidente è passato a presentare i 5 nuovi acquisti: Simone Corti attaccante classe 1989 proveniente dal Rottofreno, Marco Palmisano attaccante classe 1994 proveniente dal Gotico, Luca Barbone difensore classe 1994 proveniente dal Piacenza, Enrico Montanari centrocampista classe 1992 proveniente dall’Agazzano e Luca Negra, gradito ritorno dopo un anno di sosta forzata.

Nella sua esposizione Vignati non ha mancato di ringraziare il Comune di Calendasco e tutti gli sponsor che permettono ad una realtà veramente dilettantistica come il Calendasco di andare avanti senza patemi anche in un periodo di crisi come quello che stiamo vivendo. Un ringraziamento particolare alla società Rottofreno, presente con Roberto Tosca, per la proficua collaborazione iniziata con la scuola calcio ed il settore giovanile e proseguita con la prima squadra.
Il direttore sportivo Angelo Prazzoli si è unito ai ringraziamenti del presidente ed ha chiarito che la campagna rafforzamento è da considerarsi chiusa. Dopo i saluti del sindaco di Calendasco Francesco Zangrandi, dell’assessore allo sport Piero Massari e di Roberto Tosca dell Rottofreno, ha preso la parola il confermatissimo allenatore Fabio Querin.

Il mister ha incitato i giocatori a dimenticare velocemente le vittorie dello scorso campionato poiché quello che andrà ad incominciare ai primi di settembre sarà un campionato nuovo e difficile in cui dovranno uscire le caratteristiche del gruppo: la voglia di impegnarsi negli allenamenti e di aiutarsi l’un l’altro, le indubbie capacità tecnico tattiche e l’affiatamento. Solo ampliando tutti gli aspetti positivi della passata stagione e facendo tesoro degli sbagli fatti, la squadra potrà togliersi anche in Seconda categoria le soddisfazioni che si merita.

Il 19 agosto si raduneranno agli ordini di mister Querin e del suo vice Paolo Favari i seguenti giocatori:
Portieri: Elia Tinelli, Omar Gandini
Difensori: Davide Fornaciari, Alessandro Campagna, Luca Brugnoni, Cristian Cassinelli, Luca Barbone, Bledar Ceku, Gianfranco Menneas, Luca Negra
Centrocampisti: Giacomo Tirelli, Andrea Marchettini, Alessandro Noto, Valerio Losi, Valerio Castignoli. Enrico Montanari, Manuel Pozzessere
Attaccanti: Marcello Ferri, Marco Palmisano, Simone Corti, Alberato Vignati, Davide Orsi

Organigramma della società
Presidente: Massimo Vignati
Presidente onorario: Mario Caravaggi
Direttore sportivo: Angelo Prazzoli
Direttore generale: Davide Fornaciari
Segretario: Giuseppe Losi
Assistente dell’arbitro: Gianfranco Brachino
Consiglieri; Pietro Marchettini, Enrico Brugnoni, Emilio Bisagni, Marzia Cogni, Marco Dordoni,
Allenatore: Fabio Querin
Vice allenatore: Paolo Favari

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dilettanti - Il Calendasco sceglie la continuità

SportPiacenza è in caricamento