Questo sito contribuisce all'audience di

Calcio - E' il giorno di Brescello-Carpaneto

L'attesa è finita: domani è il grande giorno di Brescello-Vigor Carpaneto 1922, sfida che decreterà la regina del girone A di Promozione emiliana e quindi la squadra che potrà festeggiare il salto in Eccellenza. L'appuntamento di domenica è per le...

Mino Lucci, tecnico del Carpaneto
L'attesa è finita: domani è il grande giorno di Brescello-Vigor Carpaneto 1922, sfida che decreterà la regina del girone A di Promozione emiliana e quindi la squadra che potrà festeggiare il salto in Eccellenza. L'appuntamento di domenica è per le 15,30 allo stadio "Morelli" di Brescello per l'ultima giornata di campionato, che - neanche a farlo apposta - mette di fronte le due "big" di questa annata. L'ago della bilancia - sulla carta - pende dalla parte dei reggiani, che arrivano allo scontro diretto con due punti di vantaggio. Tradotto: alla squadra del paese di Don Camillo e Peppone basterà vincere o anche solo pareggiare, mentre per contro la Vigor sarà costretta ai tre punti per poter mettere a segno il sorpasso decisivo. Una sfida avvincente e mozzafiato, insomma, tutta da vivere e che non a caso sta catalizzando l'attenzione del panorama dilettantistico emiliano.

LA PAROLA AI TECNICI - Presentiamo la partita dando voce ai due allenatori delle squadre che si contenderanno in 90 minuti il salto in Eccellenza. La Vigor Carpaneto 1922 è guidata in panchina da Mino Lucci, subentrato a settembre a Massimo Cornelli. "Un mese fa - spiega Lucci - ci siamo parlati e ci siamo detti che volevamo arrivare a giocare la partita decisiva a Brescello. Questo obiettivo è stato centrato e ora dipende tutto da noi: abbiamo la possibilità di vincere e compiere il salto di categoria. Il Brescello è una squadra forte, c'è da togliersi il cappello e sul campo avrebbe conquistato un punto in meno di noi. E' una formazione ben guidata e al di là dell'epilogo siamo due squadre che hanno disputato un gran campionato. Siamo simili? Ogni squadra ha le sue caratteristiche, il Brescello ha giocatori di esperienza e forti ed è quadrato: viceversa, non otterresti certi risultati". Quindi aggiunge. "Andiamo a giocare questa partita, in 90 minuti può succedere di tutto. Abbiamo trascorso una settimana normale, non c'è bisogno di caricare ulteriormente la squadra perché tutti sanno l'importanza di questa sfida. Dobbiamo giocare con personalità e mettere in campo le cose che conosciamo e sulle quali abbiamo lavorato tutto l'anno".
Il Brescello, invece, è guidato in panchina da Cesare Vitale. "Quella di domenica - afferma l'allenatore dei reggiani - è una partita fuori da ogni pronostico. E' uno spareggio e il risultato sarà determinante per il salto di categoria. E' la degna conclusione del cammino di queste due squadre, che hanno disputato una grande stagione: chi vincerà potrà festeggiare, ma l'altra sarà stata sicuramente all'altezza. Il Carpaneto è una squadra simile a noi, con un portiere solido, un centrocampo con giocatori più di qualità che di rottura e con attaccanti esperti. I nervi saldi potranno fare la differenza. Per quanto ci riguarda, abbiamo giocato un campionato eccezionale: avevamo allestito una squadra per i primi posti, ma non per vincere. A un certo punto eravamo a -13 dalla Vigor e l'obiettivo erano i play off. Poi abbiamo vinto a Carpaneto e la squadra ha meritatamente centrato una striscia di vittorie che ci ha portato fino a questo punto".
I due allenatori hanno scritto pagine di tutto rispetto nel mondo del calcio: Lucci - difensore - ha vestito la maglia di Roma e Udinese prima di collezionare 198 presenze tra il 1991 e il 1997 con la maglia del Piacenza, dove ha indossato anche la fascia di capitano. Vitale, invece, è stato un buon attaccante, arrivando a giocare in serie B con la Reggiana, che per tre giornate ha allenato anche in serie A.

SQUADRE A CONFRONTO - Nelle 33 partite giocate in campionato, Brescello (72 punti) e Carpaneto (70) hanno riportato lo stesso numero di sconfitte (5), mentre la differenza attuale di due punti in classifica è dettata dal sottile divario di vittorie e pareggi: 22 successi e 6 "x" per i reggiani, mentre i piacentini hanno conquistato 21 volte il bottino pieno, spartendo 7 volte il bottino con l'avversario di turno. Le statistiche delle reti sorridono alla squadra di Vitale: 66 gol fatti e 28 subiti contro i 62 messi a segno e 35 incassati dalla Vigor. Venendo alle performance casa-trasferta in vista del match di domenica, al "Morelli" il Brescello ha riportato 10 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte, mentre la squadra di Lucci lontana dal "San Lazzaro" ha conquistato 11 successi e 2 pareggi, perdendo 3 volte.

ALL'ANDATA FINI'... - Nella sfida dello scorso 14 dicembre, il Brescello espugnò il "San Lazzaro" con il punteggio di 3-1, mettendo fine alla lunghissima imbattibilità casalinga del Carpaneto che durava da oltre un anno e mezzo. In vantaggio al 35' con Pioli, i reggiani subirono il pareggio dieci minuti più tardi firmato da Arata, mentre nella ripresa misero la freccia con le reti di Ferretti (58') e Roncarati (80').

IL TURNO - Questo il programma dell'ultima giornata del girone A di Promozione: Brescello-Vigor Carpaneto 1922, Cadelbosco-Il Cervo, FalkGalileo-Royale Fiore, Fontana Audax-Castelnovese, Gotico Garibaldina-Biancazzurra, Luzzara-Castellana, Medesanese-Soragna, Terme Monticelli-Montecchio, Valtarese-Traversetolo.

LA CLASSIFICA - Brescello 72, Vigor Carpaneto 1922 70, Luzzara 61, Gotico Garibaldina 60, Montecchio 56, Fontana Audax 54, Castellana, Traversetolo 51, Terme Monticelli 49, Soragna 48, Il Cervo 44, FalkGalileo 41, Castelnovese 36, Medesanese, Royale Fiore 35, Biancazzurra 32, Valtarese 27, Cadelbosco 7.

PULLMAN - Per questa fondamentale partita, la Vigor Carpaneto 1922 potrà contare sul tifo dei suoi sostenitori, che arriveranno a Brescello con il pullman organizzato dalla società e con le auto.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento