rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Prima categoria

La Spes Borgotrebbia ribalta il risultato nella ripresa e supera il Vigolzone nel big match. VIDEO

Padroni di casa avanti con Costa, poi Rozza e Gazzola decidono lo scontro al vertice. Infortunio a Raffetti, gara sospesa per 25 minuti

Due reti nella ripresa di Rozza e Gazzola permettono alla Spes Borgotrebbia di ribaltare il vantaggio iniziale di Costa regalando alla formazione di Soressi il primato solitario in Prima categoria. Il big match di giornata sul campo di Vigolzone regala una gara combattuta anche se non spettacolare, con due formazioni attente a regalare il meno possibile in difesa. Ne esce una partita con poche occasioni da rete, soprattutto nei primi 45 minuti; gli ospiti sono bravi a sfruttare al meglio le due opportunità capitate dentro l’area, mettendo a segno due reti di rapina per conquistare i tre punti e volare in solitaria in testa alla graduatoria. La Spes Borgotrebbia festeggia, ma Stefanelli non può lamentarsi con i suoi giocatori, che hanno messo in campo una prova tutta sostanza.

Nel primo quarto d’ora il tabellino rimane desolatamente vuoto, gli ospiti restano quasi stabilmente padroni del gioco ma non trovano spazi andando a sbattere contro l’attenta retroguardia del Vigolzone che non rischia nulla. I due portieri sono inoperosi, tranne un paio di uscite alte di Raffetti su cross innocui degli avversari. Poi al 17’ proprio per agguantare un traversone il numero uno locale si scontra con un compagno e cade pesantemente a terra. L’infortunio sembra subito serio, il gioco si ferma e si resta in attesa dell’ambulanza per almeno una ventina di minuti, poi lo sfortunato giocatore viene caricato e trasportato in ospedale. Per lui si sospetta una lussazione alla spalla, ma saranno gli esami a chiarire la diagnosi. Nel lungo stop sono i padroni di casa a rimanere più caldi; in porta entra Giumini e pochi minuti dopo la ripresa del gioco il Vigolzone passa in vantaggio: bella palla filtrante, Beghi imbecca Costa che al primo vero affondo da destra piazza un diagonale imprendibile per l’1-0.

La Spes Borgotrebbia resta sorpresa e subisce qualche strappo di un vivacissimo Sherife, nella prima frazione il più pericoloso dei suoi prima di spegnersi nel corso della ripresa. Qualche istante di sbandamento poi la formazione di Soressi ha il merito di riprendere a giocare affacciandosi nuovamente nell’area locale. Bertelli al 25’ salta il diretto controllore ma perde l’attimo consentendo a Borriello di recuperare, Cetti al volo non trova la porta e ancora Bertelli, siamo al minuto 39, infila alle spalle di Giumini ma il gioco è fermo perché l’arbitro ha già fischiato un fuorigioco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Spes Borgotrebbia ribalta il risultato nella ripresa e supera il Vigolzone nel big match. VIDEO

SportPiacenza è in caricamento