rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Prima categoria

Il giallo di Spes Borgotrebbia-Ziano: «Ma quale rissa, c’è stato anche il terzo tempo»

Le due società smentiscono che la partita di domenica sia stata sospesa per situazioni poco chiare in campo. Mercoledì la decisione del Giudice Sportivo

Cresce l’attesa per capire cosa deciderà il Giudice Sportivo regionale mercoledì, quando dovrà esprimersi su Spes Borgotrebbia-Ziano, gara di Prima categoria sospesa domenica dopo un’ora di gioco. La ricostruzione in effetti lascia dei punti interrogativi e come al solito a fare fede sarà solamente il referto stilato dal direttore di gara.

I dirigenti delle due società già da domenica sera si erano detti stupiti della decisione di sospendere la partita e a mente fredda vanno oltre. «In campo non c’è stata nessuna rissa. La dimostrazione? Al termine i giocatori delle due squadre si sono fermati al bar e sono rimasti a lungo insieme. Se ci fossero stati dei problemi così grandi in campo pensate che tutto si sarebbe risolto in pochi minuti?».

I fatti certi al momento sono il vantaggio dello Ziano con un gol di El Yamani, l’espulsione di un giocatore della Spes Borgotrebbia per doppia ammonizione e un gol salvato sulla linea dagli ospiti. Sulla rimessa laterale successiva nasce un battibecco a causa di un presunto colpo proibito e a questo punto gli animi si scaldano, ma secondo la versione dei dirigenti non si è mai trasceso. L’arbitro mostra il cartellino rosso a un giocatore dello Ziano, ristabilendo così la parità in campo, e poi sospende l’incontro perché non ritiene ci siano le condizioni per proseguire. La vicenda continua però negli spogliatoi, con il commissario di campo entrato a parlare con il direttore di gara che, dopo circa mezz’ora, chiama nuovamente le squadre per riprendere la gara. Ma a quel punto quasi tutti i giocatori della Spes Borgotrebbia sono sotto la doccia e considerato il tempo trascorso dovrebbero uscire ed effettuare nuovamente il riscaldamento. A queste condizioni i padroni di casa spiegano che non è possibile riprendere. «Ma di rissa non c’è stata nemmeno l’ombra» ripetono in coro le società. Adesso tocca al Giudice sportivo mettere la parola fine sul giallo.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il giallo di Spes Borgotrebbia-Ziano: «Ma quale rissa, c’è stato anche il terzo tempo»

SportPiacenza è in caricamento