rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Prima categoria

Spes Borgotrebbia-Pontolliese Gazzola - Ciotola: «Abbiamo regalato due occasioni». Per Paganini «Due punti persi dopo un'ottima partita»

Al termine di un pirotecnico match finito 3-3 gli allenatori non nascondono una certa delusione. Per entrambi si tratta di due punti persi

«Sono stati 90 minuti intensi, anche spettacolari visto il numero di reti a cui abbiamo assistito - esordisce Riccardo Paganini, tecnico della Pontolliese Gazzola - Alla fine credevamo davvero di poterla vincere, peccato per quel rimpallo fatale che ha determinato il pareggio»

Quindi prosegue: «Il punteggio può anche starci, anche se quando si è in vantaggio a cinque minuti dalla fine ci si convince di poterla vincere. Mi viene da dire che, guardando a come si era messa la gara, quelli di oggi siano due punti persi più che un punto guadagnato. Risultato a parte, l'abbiamo gestita bene, dimostrando di esserci e che, lavorando e giocando così, possiamo uscire da questa difficile situazione di classifica e toglierci delle soddisfazioni in futuro. Dobbiamo avere più fiducia nei nostri mezzi, rimanere sempre concentrati ricordandoci che le partite durano 95 minuti. In generale però la mentalità è cambiata, siamo più propositivi, come dimostrato dal quarto gol poi annullato per un fuorigioco a mio avviso molto dubbio. Saremo più fortunati un'altra volta».

Anche Massimo Ciotola, allenatore della Spes Borgotrebbia, non è soddisfatto. «Abbiamo interpretato la partita nel modo giusto anche se abbiamo regalato due occasioni per segnare due semplici gol ai nostri avversari. Ma poi siamo stati bravi a recuperare».

E ancora: «Per quello che si è visto in campo il pareggio è meritato, anzi, forse potevamo ottenere qualcosa in più noi. Adesso dobbiamo aspettare di completare la squadra, dato che a causa degli infortuni abbiamo finito questa partita con quattro juniores in campo. Per me anche oggi sono due punti persi, dato che vorrei vincerle tutte. C'è però ancora tanto da migliorare, innanzitutto per quanto riguarda la mentalità: siamo una squadra fragile, dovremo essere più bravi a non lasciarci abbattere alla prima difficoltà».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spes Borgotrebbia-Pontolliese Gazzola - Ciotola: «Abbiamo regalato due occasioni». Per Paganini «Due punti persi dopo un'ottima partita»

SportPiacenza è in caricamento